Enrica Pintore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Enrica Pintore
Altezza 172 cm
Scarpe 39 (UE)
Occhi Verdi
Capelli Castani

Enrica Pintore (Nuoro, 13 novembre 1985[1]) è una conduttrice televisiva e attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Enrica Pintore è nata a Nuoro, ma è cresciuta a Ottana.[2] Dopo la maturità scientifica al liceo di Nuoro nel 2004, consegue la laurea in Lingue e Letterature Straniere all'Università degli Studi di Firenze, nel 2008. Si iscrive poi alla scuola di recitazione Il Cantiere Teatrale di Roma.[3]

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2003, è una delle venti finaliste di Miss Italia, presentandosi con il titolo di Miss Sasch Modella Domani Sardegna, vincendo la fascia di Miss Cotonella.[4] Tre anni dopo, debutta in televisione nel gioco Tutto per tutto, condotto da Pupo.

Partecipa come guest star in singoli episodi delle serie televisive I Cesaroni, Don Matteo e Donna Detective. Nel 2008, arriva alla finale del concorso Veline, dopo essere stata ripescata, senza tuttavia vincerlo[5], mentre l'anno successivo conduce il programma multimediale Codice segreto su mediaset.it[6] e diventa una delle "professoresse" del gioco L'eredità.[7] Tra il 2007 e il 2011, è testimonial delle campagne pubblicitarie di alcune aziende di telefonia (Samsung, TIM, Wind, Vodafone).

Nel 2010 viene scritturata per un film su Luigi Pirandello, Luigi Pirandello - Una vita impossibile[2][8], mentre nel 2011 è nel cast del film 10 regole per fare innamorare, uscito nelle sale nel marzo 2012, nel ruolo della protagonista Stefania[9].

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Programmi TV e web[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Videografia[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Titoli Nazionali - Quattordici principesse felici, 12 settembre 2003. URL consultato il 9 settembre 2012.
  2. ^ a b Depardieu e Malkovich: ciak a Cagliari. URL consultato il 10 settembre 2012.
  3. ^ Profilo, Sito ufficiale. URL consultato il 10 settembre 2012.
  4. ^ Miss felici, genitori felicissimi: Miss Italia continua con le finali., Il Quotidiano.it, 1 settembre 2003. URL consultato il 9 settembre 2012.
  5. ^ Svanisce il sogno di Enrica Pintore, nessuna sarda a «Striscia la notizia», 19 settembre 2008. URL consultato il 10 settembre 2012.
  6. ^ 'Codice Segreto': nuovo gioco multipiattaforma di Mediaset.it, 22 giugno 2009. URL consultato il 10 settembre 2012.
  7. ^ Le 4 nuove ereditiere: Enrica Pintore, 27 settembre 2009. URL consultato il 10 settembre 2012.
  8. ^ Enrica libera e sciolta, Libero, 24 marzo 2010. URL consultato il 9 settembre 2012.
  9. ^ Enrica Pintore e Miss Italia Cinema 2011 in 10 regole per fare innamorareautore=Diego Odello, 16 settembre 2011. URL consultato il 10 settembre 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]