Emballonura semicaudata

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Emballonura semicaudata
Emballonura semicaudata.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 EN it.svg
In pericolo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Mammalia
Superordine Laurasiatheria
Ordine Chiroptera
Sottordine Microchiroptera
Famiglia Emballonuridae
Sottofamiglia Emballonurinae
Genere Emballonura
Specie E.semicaudata
Nomenclatura binomiale
Emballonura semicaudata
Peale, 1848

Emballonura semicaudata (Peale, 1848) è un pipistrello della famiglia degli Emballonuridi diffuso in alcune isole dell'Oceano Pacifico.[1][2]

Descrizione[modifica | modifica wikitesto]

Dimensioni[modifica | modifica wikitesto]

Pipistrello di piccole dimensioni, con la lunghezza della testa e del corpo tra 41 e 49 mm, la lunghezza dell'avambraccio tra 44,4 e 47,9 mm, la lunghezza delle orecchie tra 10 e 13,6 mm e un peso fino a 8 g.[3]

Aspetto[modifica | modifica wikitesto]

Il colore generale del corpo è brunastro. Il muso è appuntito, con il labbro superiore che si estende ben oltre quello inferiore, le narici sono ravvicinate, si aprono frontalmente e sono separate da un solco sottile. Sul mento è presente un solco longitudinale. Gli occhi sono piccoli. Le orecchie sono corte, separate tra loro, triangolari, rivolte posteriormente e con una concavità sul bordo esterno appena sotto la punta. Il trago è allargato verso l'estremità e curvato in avanti. Le ali sono e attaccate posteriormente sulle caviglie. La coda è lunga e fuoriesce dall'uropatagio a circa metà della sua lunghezza. Il calcar è lungo quanto la tibia.

Biologia[modifica | modifica wikitesto]

Comportamento[modifica | modifica wikitesto]

Si rifugia all'interno delle grotte preferibilmente in prossimità delle entrate. L'attività predatoria inizia al tramonto, sebbene sia stata osservata volare di giorno nelle foreste.

Alimentazione[modifica | modifica wikitesto]

Si nutre di insetti.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica wikitesto]

Questa specie è originariamente diffusa nelle Isole Tonga, Figi, Samoa, Vanuatu, Isole Marianne e in alcune isole della Micronesia. Il suo areale si è drasticamente ridotto ed è attualmente estinta in molte isole.

Vive nelle foreste fino a 210 metri di altitudine.

Tassonomia[modifica | modifica wikitesto]

Sono state riconosciute 4 sottospecie:

Stato di conservazione[modifica | modifica wikitesto]

La IUCN Red List, considerato l'areale limitato e seriamente frammentato e il continuo declino nella qualità ed estensione del proprio habitat, classifica E.semicaudata come specie in pericolo (EN).[1]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c (EN) Bonaccorso, F. & Allison, A. 2008, Emballonura semicaudata in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.3, IUCN, 2014.
  2. ^ (EN) D.E. Wilson e D.M. Reeder, Emballonura semicaudata in Mammal Species of the World. A Taxonomic and Geographic Reference, 3ª ed., Johns Hopkins University Press, 2005, ISBN 0-8018-8221-4.
  3. ^ Flannery, 1995

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

mammiferi Portale Mammiferi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di mammiferi