Decelea

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Decelea (greco antico Δεκέλεια, greco moderno Dekeleia o Dekelia, Deceleia o Decelia, nome antico Tatoi) era un villaggio (un demo) dell'Attica settentrionale posto sulla rotta commerciale che collegava Eubea con Atene, in Grecia.

Nella mitologia greca, l'eroe della città era Decelo, famoso per essere un amico dei Dioscuri.

Dall'occupazione militare spartana della città, nel 413 a.C., prende nome la terza e ultima fase della guerra del Peloponneso, detta appunto deceleica.

Dal nome antico della città prende nome il palazzo di Tatoi, residenza estiva della Casa Reale di Grecia.

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

Antica Grecia Portale Antica Grecia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Antica Grecia