Se riscontri problemi nella visualizzazione dei caratteri, clicca qui

Elena

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
bussola Disambiguazione – Se stai cercando altri significati, vedi Elena (disambigua).

Elena è un nome proprio di persona italiano femminile[1].

Varianti[modifica | modifica wikitesto]

Varianti in altre lingue[modifica | modifica wikitesto]

Forme ipocoristiche e alterate[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Elle (nome), Nell (nome), Lenka (nome), Alena e Lena (nome).

Oltre a Lena e Alena, due ipocoristici diffusi in diverse lingue[1], il nome conta anche le seguenti forme tronche o alterate:

Origine e diffusione[modifica | modifica wikitesto]

Proviene dal greco antico ‘Ελενη (Helene)[1][2], che generalmente viene ricondotto a ‘ελενη (helene), "torcia", "fiaccola"[1][3]; il significato, quindi, viene talvolta interpretato con "la brillante"[2]. Altre fonti lo ricollegano al nome Σεληνη (Selene), che significa letteralmente "luna"[1].

Il nome è di tradizione classica, in quanto portato da Elena, moglie di Menelao per la quale si diede avvio alla Guerra di Troia, il cui mito è scritto nell'Iliade di Omero; a lei s'ispirano numerose opere, e le sono dedicati il satellite di Saturno Elena e l'asteroide 101 Helena. L'uso del nome fra i primi cristiani riflette la devizione verso sant'Elena.

Durante il Medioevo, in Inghilterra era più usata la forma Ellen, che dal Rinascimento venne gradualmente sostituita da Helen[1]. Quest'ultima forma ha avuto particolare successo negli Stati Uniti tra il 1890 e il 1934, risultando fra i 10 nomi più usati in quegli anni[2].

Il nome è dotato di alcune forme maschili (come Eleno, Elenio, Heleno ed Helenio), ma il loro uso è molto scarso; un personaggio maschile con questo nome, Eleno, è anch'esso presente nella mitologia greca, sempre legato alla Guerra di Troia.

Una nota particolare meritano i nomi Ilona ed Ileana, che sono - probabilmente - una forma ungherese e una rumena di questo nome, e, soprattutto il primo dei due, hanno guadagnato una certa diffusione anche al di fuori delle loro lingue d'origine. Infine, va notato che il nome Eileen, spesso indicato come forma inglese di Elena, è in realtà un derivato del nome Avelina.

Onomastico[modifica | modifica wikitesto]

Viene festeggiato il 18 agosto in onore di sant'Elena imperatrice, madre dell'imperatore Costantino I il Grande. Il suo ricordo è legato tradizionalmente al ritrovamento della Vera Croce sulla quale fu crocefisso Gesù[3]. Con lo stesso nome si ricordano anche:

Persone[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Persone di nome Elena.

Variante Ellen[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Persone di nome Ellen.

Variante Elaine[modifica | modifica wikitesto]

Variante Helen[modifica | modifica wikitesto]

Exquisite-kfind.png Lo stesso argomento in dettaglio: Persone di nome Helen.

Variante Helena[modifica | modifica wikitesto]

Variante Helene[modifica | modifica wikitesto]

Variante Hélène[modifica | modifica wikitesto]

Variante Ileana[modifica | modifica wikitesto]

Variante Ilona[modifica | modifica wikitesto]

Variante Jelena[modifica | modifica wikitesto]

Altre varianti femminili[modifica | modifica wikitesto]

Varianti maschili[modifica | modifica wikitesto]

Il nome nelle arti[modifica | modifica wikitesto]

Toponimi[modifica | modifica wikitesto]

  • Elena era un comune autonomo dal 1897 al 1927, oggi identificato come rione Porto Salvo, frazione di Gaeta. Il suo nome era un omaggio all'allora principessa Elena, futura regina d'Italia.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f g h i j k l m n o p q r s t u v w x y z aa ab ac ad ae af ag ah ai aj ak al am an ao ap aq ar as at au av aw ax ay az ba bb bc bd be bf bg bh bi bj bk bl bm bn bo bp bq br bs bt bu bv bw bx by bz ca cb cc cd ce cf cg (EN) Helen, Behind the Name. URL consultato il 4 febbraio 2013.
  2. ^ a b c d e f g (EN) Helen, Online Etymology Dictionary. URL consultato il 5 febbraio 2013.
  3. ^ a b c d e Elena, Santi, beati e testimoni. URL consultato il 5 febbraio 2013.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

antroponimi Portale Antroponimi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antroponimi