Coturnicops noveboracensis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Rallo giallo
Yellow Rail.jpg
Stato di conservazione
Status iucn3.1 LC it.svg
Rischio minimo[1]
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Animalia
Phylum Chordata
Classe Aves
Ordine Gruiformes
Famiglia Rallidae
Genere Coturnicops
Specie C. noveboracensis
Nomenclatura binomiale
Coturnicops noveboracensis
(J. F. Gmelin, 1789)

Il rallo giallo (Coturnicops noveboracensis J. F. Gmelin, 1789) è un uccello della famiglia dei Rallidi originario delle regioni orientali e centrali del Nordamerica[2].

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Attualmente vengono riconosciute due sottospecie di rallo giallo[2]:

  • C. n. noveboracensis (J. F. Gmelin, 1789) (Canada e Stati Uniti settentrionali);
  • C. n. goldmani (Nelson, 1904) (Messico centrale).

Descrizione[modifica | modifica sorgente]

Gli adulti presentano la regione superiore di colore marrone striato di nero, il petto bruno-giallastro, il ventre chiaro e i fianchi barrati. Durante la stagione degli amori, nei maschi, il becco corto e sottile, di colore scuro, diventa giallo. Le piume del dorso presentano margini bianchi. Sopra l'occhio è presente una banda bruno-gialla; le zampe sono giallo-verdastre.

Distribuzione e habitat[modifica | modifica sorgente]

Come è già stato detto, del rallo giallo esistono due sottospecie con areale disgiunto. Gli esemplari della sottospecie C. n. noveboracensis hanno abitudini migratorie: nidificano in Canada, a est delle Montagne Rocciose (Alberta, Territori del Nord-Ovest, Saskatchewan, Manitoba, Ontario, Québec e Nuovo Brunswick), e negli Stati Uniti nord-orientali, dalle Grandi Pianure ai Grandi Laghi (Dakota del Nord, Minnesota, Wisconsin, Michigan, Massachusetts e Connecticut), e svernano lungo la costa atlantica dalla Carolina del Nord alla Florida e, più a ovest, lungo la costa del Golfo, fino al Texas. La sottospecie C. n. goldmani è stanziata lungo il fiume Lerma, nel Messico centrale, ma ha perso gran parte del suo areale a causa degli interventi di bonifica e, non essendo più avvistata dal 1964, viene considerata estinta. Il rallo giallo predilige i prati umidi e le paludi poco profonde. In anni recenti, a causa della distruzione dell'habitat, il numero di questi ralli è molto diminuito, e attualmente la popolazione totale viene stimata sui 10.000-25.000 esemplari.

Biologia[modifica | modifica sorgente]

La dieta del rallo giallo comprende prevalentemente insetti, chiocciole e semi. Molto elusivo, viene avvistato raramente, e quando viene avvicinato tende quasi sempre a rimanere immobile, facendo affidamento sul suo piumaggio dai toni mimetici, piuttosto che a fuggire via in volo. Il richiamo, emesso solitamente di notte, ricorda il rumore di due pietre sbattute insieme. Il nido è costituito da una struttura a forma di coppa poco profonda, fatta di vegetazione palustre, posta sul terreno umido, quasi sempre al riparo dei rami di un albero secco.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ (EN) BirdLife International 2012, Coturnicops noveboracensis in IUCN Red List of Threatened Species, Versione 2014.1, IUCN, 2014.
  2. ^ a b (EN) Gill F. and Donsker D. (eds), Family Rallidae in IOC World Bird Names (ver 4.2), International Ornithologists’ Union, 2014. URL consultato il 12 maggio 2014.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

uccelli Portale Uccelli: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di uccelli