Combretum

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Progetto:Forme di vita/Come leggere il tassoboxCome leggere il tassobox
Combretum
Combretum collinum Bild0860.jpg
Frutti di Combretum collinum
Classificazione scientifica
Dominio Eukaryota
Regno Plantae
Divisione Magnoliophyta
Classe Magnoliopsida
Ordine Myrtales
Famiglia Combretaceae
Genere Combretum
Loefl., 1758
Sinonimi

Aetia Adans.
Bureava Baill.
Cacoucia Aubl.
Calopyxis Tul.
Campylochiton Welw. ex Hiern
Chrysostachys Pohl
Cristaria Sonn.
Embryogonia Blume
Forsgardia Vell.
Gonocarpus Ham.
Grislea L.
Hambergera Scop.
Physopodium Desv.
Poivrea Comm. ex Thouars
Schousboea Willd.
Seguiera Rchb. ex Oliv.
Sheadendron G.Bertol.

Combretum Loefl., 1758 è un genere di piante angiosperme dicotiledoni della famiglia delle Combretaceae.[1] Comprende circa 300 specie tra alberi e cespugli, delle quali la maggior parte sono originarie dell'Africa tropicale e meridionale (tra cui 5 del Madagascar), circa 25 dell'Asia tropicale e circa 40 dell'America tropicale.

Tassonomia[modifica | modifica sorgente]

Combretum albidum nel Santuario Naturale di Kinnerasani, nella città di Andhra Pradesh, in India.
Infiorescenza di Combretum aculeatum.
Combretum acutum

Il genere Combretum comprende le seguenti specie:[1]

Ecologia[modifica | modifica sorgente]

Gli alberi di Combretum ricoprono un ruolo importante nel loro habitat. In Africa le savane, e in particolare quelle che sorgono su terreni granitici, sono dominate da Combretum spp. e Terminalia spp.[2] Altre specie di questo genere sono componenti di grande importanza nelle foreste umide dell'Amazzonia.[3]

Questo genere di pianta ha molte specie che, fatto abbastanza raro, sono impollinati da mammiferi diversi dai pipistrelli[4], Ma la maggior parte delle specie è impollinata da insetti e uccelli.

Typhlodromus combretum è un acarina della famiglia Phytoseiidae, che fu per la prima volta scoperto su una pianta di Combretum da cui prende il nome. Altri insetti che si cibano delle foglie di Combretum sono i bruchi di Badamia exclamationis, che si può trovare su Combretum albidum, Combretum latifolium e Combretum ovalifolium e quelli di Bibasis sena che si possono trovare invece su Combretum extensum e Combretum latifolium.

Usi[modifica | modifica sorgente]

Molte specie di Combretum sono usate nella medicina tradizionale africana e nella medicina ayurvedica.
La combretastatina, un inibitore dell'angiogenesi estratto dalla pianta di Combretum caffrum, è sotto studio per la terapia di alcuni tumori quali il carcinoma anaplastico della tiroide.[5]
Dalla corteccia di Combretum molle si possono estrarre grandi quantità di antiossidanti quali la punicalagina, presente anche nella pianta del melograno (Punica granatum), dotata di attività antiprotozoaria.[6]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b Combretum in The Plant List. URL consultato il 13 novembre 2012.
  2. ^ World Wildlife Fund, East Sudanian savanna in Encyclopedia of Earth, Environmental Information Coalition, National Council for Science and the Environment.
  3. ^ V. Funk,T. Hollowell, P. Berry, C. Kelloff, and S. N. Alexander, Checklist of the Plants of the Guiana Shield (Venezuela: Amazonas, Bolivar, Delta Amacuro; Guyana, Surinam, French Guiana) in Contributions from the United States National Herbarium 2007; 55: 255-269.
  4. ^ Carthewa S.M. & Goldingay R.L, Non-flying mammals as pollinators in Trends Ecol. Evol. 1997; 12:(3): 104–108.DOI: 10.1016/S0169-5347(96)10067-7
  5. ^ Study of Combretastatin and Paclitaxel/Carboplatin in the Treatment of Anaplastic Thyroid Cancer
  6. ^ Asres K., Bucar F., Knauder E., Yardley V., Kendrick H., Croft S.L, In vitro antiprotozoal activity of extract and compounds from the stem bark of Combretum molle in Phytotherapy Research 2001; 15(7): 613–617.

Galleria fotografica[modifica | modifica sorgente]

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

botanica Portale Botanica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di botanica