Catai

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Catai fu in origine il nome dato alla Cina settentrionale da Marco Polo.

Il termine deriva dal nome dei Khitan (o Khitai), un gruppo etnico che dominò gran parte della Manciuria (Cina nordorientale) nel X secolo.

Il nome è sopravvissuto nella parola russa che indica la Cina (Китай, pronunciato Kitay), nonché nell'inglese arcaico Cathay, nel portoghese Catai e nello spagnolo Catay.

Il termine Catai è riscontrabile anche nell'Orlando furioso di Ludovico Ariosto, nonché nell'Orlando innamorato di Matteo Maria Boiardo (a cui Ariosto stesso si rifà), in cui la regione altro non è che la patria della bella quanto fuggevole principessa Angelica, che peraltro è definita dal suo creatore "principessa dell'India".