Canuto VI di Danimarca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Canuto VI
Knud 4. Valdemarsen.jpg
Re di Danimarca
In carica 1182 - 1202
Predecessore Valdemaro I
Successore Valdemaro II
Nascita 1163
Morte Ringsted, 12 novembre 1202
Padre Valdemaro I
Madre Sofia di Minsk
Consorte Gertrude
Canuto VI

Canuto IV, anche chiamato Canuto VI poiché i due re precedenti Harthacanute (Hardknud) vennero conteggiati sotto il nome Canuto nella vecchia Lista dei Governanti (1163Ringsted, 12 novembre 1202), fu re di Danimarca dal 1182 al 1202.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Era il figlio primogenito del re Valdemaro I e di Sophia di Polotsk. Fu spinto dal vescovo Absalon a non rinnovare la sua fedeltà a Federico I, Imperatore del Sacro Romano Impero. Conquistò la Pomerania e condusse personalmente una crociata in Estonia nel 1197. La sua influenza personale è discussa. Molte volte è stato visto semplicemente come un leale sostenitore della politica di Absalon. Fonti contemporanee lo descrivono come un uomo fortemente religioso e fervente.

Si sposò con Gertrude, figlia di Enrico il Leone duca di Baviera e di Sassonia. Non ebbero figli.

Onorificenze[modifica | modifica sorgente]

Gran Maestro dell'Ordine dell'Elefante - nastrino per uniforme ordinaria Gran Maestro dell'Ordine dell'Elefante

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Predecessore Re di Danimarca Successore
Valdemaro I 11821202 Valdemaro II

Controllo di autorità VIAF: 173605706

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie