Black Dragon (videogioco)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Black Dragon
Blacktgr.png
Il combattimento contro il boss del terzo livello
Sviluppo Capcom
Pubblicazione Capcom
Data di pubblicazione agosto 1987
Genere Piattaforme
Modalità di gioco Singolo giocatore
Piattaforma Arcade, Atari ST, Commodore 64, Amstrad CPC, ZX Spectrum, Amiga
Periferiche di input Joystick a 8 direzioni con 2 tasti

Black Dragon (noto in occidente come Black Tiger) è un videogioco di tipo hack 'n slash a scorrimento orizzontale sviluppato e pubblicato nel 1987 dalla Capcom.

Pubblicato nello stesso anno di Tiger Road, Black Dragon fu il tentativo andato in porto di confermare il dominio Capcom sulla scena hack 'n slash dopo il grande successo di Ghosts 'n Goblins e Ghouls 'n Ghosts.


Storia[modifica | modifica sorgente]

In un'era ancestrale fatta di guerrieri ed eroi un opulento impero riceve dai cieli tre terribili draghi, capeggiati dal nero del gruppo, che portano terrore e distruzione; il regno dei tre malvagi esseri dura a lungo ed avvolge il paese nell'oscurità, finché non fa la sua comparsa un impavido eroe in armatura armato di mazzafrusto, chiamato la Tigre Nera.

Il tema della sfida tra drago e tigre è ricorrente nella cultura giapponese, e la Capcom ne fece uso a ruoli invertiti in un gioco pubblicato lo stesso mese, Street Fighter, dove il drago era l'eroe (Ryu) e la tigre l'avversario da sconfiggere (Sagat).

Gameplay[modifica | modifica sorgente]

Il gameplay propone una certa libertà al giocatore di movimento lungo lo scenario, che presenta vari bivi e luoghi segreti dove trovare tesori o vari power-up. I livelli in genere sono molto ampi e composti da numerose piattaforme o colonne sulle quali arrampicarsi. Sono presenti anche delle porte non solo per terminare il livello ma anche per accedere alle segrete, parte del livello spesso ricca di bonus.

Il protagonista si presenta dotato dell'inseparabile mazzafrusto e di una corazza; l'arma utilizzata ha un livello che ne determina la potenza, e la corazza un valore in punti che cala quando si viene colpiti: quando il valore dell'armatura arriva a zero questa scompare e a quel punto con i colpi ricevuti il giocatore perde punti vita. È possibile acquistare un mazzafrusto più forte, una nuova corazza o energia in alcuni negozi che si attivano liberando dalla pietrificazione degli anziani che si trovano lungo il percorso.

Con il joystick si guida il protagonista secondo i classici canoni videoludici che prevedono anche la possibilità di accovacciarsi a terra; con il primo pulsante si attacca con un colpo di mazzafrusto e contemporaneamente con il lancio di tre coltelli; con il secondo pulsante si salta.

Lungo il percorso si affrontano nemici di ogni tipo (orchi, serpenti velenosi, pipistrelli, mummie, demoni, ...) e si trovano vari forzieri che se aperti possono contenere un bonus oppure anche una trappola. Alcune trappole sono letali e tolgono l'intera vita, come i massi e i trabocchetti con lame. Nel gioco si raccolgono delle monete, i Zenny, con i quali è possibile acquistare power-up presso i negozi. Al termine di ogni livello è presente un boss. I livelli totali sono otto, e gli scenari rappresentano un'escalation dal buio totale e le grotte dei primi livelli alla luce ed il cielo aperto degli ultimi livelli, quando l'eroe arriva proprio a ridare luce e speranza al regno sconfiggendo il drago nero.

La versione occidentale Black Tiger differisce da Black Dragon per diversi particolari:

  • è più semplice per come gli avversari reagiscono e per il danno che causano;
  • ci sono meno massi in caduta;
  • i boss hanno meno energia e sono meno aggressivi;
  • i boss una volta sconfitti danno al giocatore meno punti rispetto a Black Dragon;
  • si trovano meno nemici durante il gioco rispetto a Black Dragon;
  • i bonus nascosti esteticamente sono differenti;
  • i bonus danno al giocatore meno punti rispetto a Black Dragon.

Boss dei Livelli[modifica | modifica sorgente]

  • Livello 1: due blocchi di pietra con volto umano che si muovono saltando, cercando di schiacciare dall'alto la Tigre Nera.
  • Livello 2: quattro blocchi di pietra come quelli del livello precedente.
  • Livello 3: il primo dei tre draghi, di colore blu. Sputa delle sfere di fuoco dalla bocca.
  • Livello 4: un gargoyle rosso che svolazza per lo schermo attaccando il protagonista con delle lance.
  • Livello 5: un draconico viola armato con due sciabole.
  • Livello 6: il secondo dei tre draghi, di colore rosso.
  • Livello 7: un altro draconico, questa volta giallo.
  • Livello 8: il terribile drago nero, che vanta ben 8 punti vita.

Curiosità[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

videogiochi Portale Videogiochi: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di videogiochi