Behemoth (gruppo musicale)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Behemoth
Fotografia di Behemoth
Paese d'origine Polonia Polonia
Genere Black metal[1][2][3]
Death metal[2][3]
Blackened death metal
Technical death metal
Periodo di attività 1991 – in attività
Etichetta Regain Records
Album pubblicati 13
Studio 10
Live 1
Raccolte 2
Sito web

I Behemoth sono una band metal polacca, il cui stile musicale fonde il black metal con un death molto tecnico e brutale.[3] Hanno all'attivo dieci album in studio.

Storia[modifica | modifica sorgente]

Fondati nel 1991 dall'allora quattordicenne Nergal come band puramente black metal, i Behemoth hanno col tempo acquisito peculiarità stilistiche che li ha portati a fondere black e death metal.

I Behemoth hanno svolto un ruolo molto importante nell'affermarsi del metal estremo polacco, insieme a band come Vader, Graveland e Sacrilegium. Fino alle soglie del 2000, lo stile della band era fondamentalmente improntato sul black metal classico, con il paganesimo come tema dominante; i primi rilasci ufficiali, tra cui spiccano ...From the Pagan Vastlands e And the Forests Dream Eternally, sono inoltre molto essenziali per quanto riguarda le produzioni e gli arrangiamenti, il tutto con una qualità audio modesta.

Per quanto riguarda i primi lavori della band polacca, si può affermare che essa si ispirava chiaramente al classico black metal norvegese, ma di lì a poco, i testi scritti da Nergal e Krzysztof Azarewicz cambiarono radicalmente, passando dai capisaldi della scuola black metal come il satanismo a temi di occultismo e thelema. Nel 1999 ci fu la svolta definitiva per la band, che abbandonava parzialmente il black metal classico in favore del death metal, andando a creare uno stile personale che li caratterizzerà per gli album successivi. Il 25 ottobre 1999 esce infatti Satanica dove la composizione dei brani si fa più violenta; la trasformazione avvenne anche sul piano tecnico, con strutture e arrangiamenti dei pezzi molto più complessi: ciò permise loro di uscire dall'underground black metal, e di guadagnare riconoscimenti da tutto il mondo. Successivamente i Behemoth pubblicheranno gli album Thelema.6 e Zos Kia Cultus (Here and Beyond), che contengono alcuni brani più famosi del gruppo, come Antichristian Phenomenon, Christians to the lions, Horns ov Baphomet e As above so below, continuando l'evoluzione del sound. L'album Demigod del 2004, è il coronamento di questa lunga evoluzione che ha arricchito il gruppo con atmosfere e sound paragonabili a quelle dei Nile. L'utilizzo di scale che rimandano a sonorità mediorientali, e lo stile maggiormente incentrato sulla tecnica e la difficoltà d'esecuzione, avvicinano molto le due band, che hanno avviato una serie di tour e collaborazioni. Nel 2007 pubblicano l'album The Apostasy, ricevendo un'ottima reazione dai media del settore. Quest'album vede ancora la formazione "Nergal", "Inferno", "Orion" e session "Seth". Seguiranno una tre tour europei e tre negli Stati Uniti. Nel 2008 pubblicano l'EP "Ezkaton" che contiene una re-incisione della canzone "Chant for Ezkaton 2000 e.v.", delle cover e tre tracce live. Inoltre viene pubblicato il live-album "At the Arena ov Aion - Live Apostasy", registrato nel locale "La Loco" di Parigi. Il 7 agosto 2009 è uscito il nuovo album della band polacca, intitolato Evangelion. Il 25 agosto 2010 viene reso noto che, dopo un ricovero urgente, al frontman Nergal viene diagnosticata una grave leucemia. L'8 novembre successivo esce la notizia che è stato trovato il donatore. Undici giorni dopo esce il DVD Evangelia Heretica.

Formazione[modifica | modifica sorgente]

Attuale[modifica | modifica sorgente]

Ex-componenti[modifica | modifica sorgente]

Discografia[modifica | modifica sorgente]

Album[modifica | modifica sorgente]

Live[modifica | modifica sorgente]

Raccolte[modifica | modifica sorgente]

Box Set[modifica | modifica sorgente]

EP[modifica | modifica sorgente]

Demo[modifica | modifica sorgente]

Videografia[modifica | modifica sorgente]

Videoclip[modifica | modifica sorgente]

  • As Above So Below
  • Conquer All
  • Decade of Therion
  • Slaves Shall Serve
  • Christians to the Lions
  • At the Left Hand Ov God
  • Inner Sanctum
  • Prometherion
  • Ov Fire and the Void
  • Alas, Lord Is Upon Me
  • Lucifer
  • Blow Your Trumpets Gabriel

DVD[modifica | modifica sorgente]

Bibliografia[modifica | modifica sorgente]

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Nelle prime produzioni
  2. ^ a b (EN) Behemoth in Allmusic, All Media Network.
  3. ^ a b c Gianni Della Cioppa, 2010, op. cit., p. 16.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]

metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal