Sventevith (Storming Near the Baltic)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sventevith (Storming Near the Baltic)
Artista Behemoth
Tipo album Studio
Pubblicazione 1995
Durata 45 min : 28 s
Dischi 1
Tracce 11
Genere Black metal
Etichetta Pagan Records
Produttore Autoprodotto
Registrazione dicembre 1994
Behemoth - cronologia
Album successivo
(1996)

Sventevith (Storming Near the Baltic) è il primo album registrato dalla (ai tempi) black metal band Behemoth, pubblicato su Pagan Records nel 1995.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le canzoni scritte da Nergal, tranne "Ancient" e "Hell Dwells in Ice", scritte dalla black metal band Polacca Demonious.

  1. "Chant of the Eastern Lands" – 5:43
  2. "The Touch of Nya" – 0:57
  3. "From the Pagan Vastlands" – 5:30
  4. "Hidden in a Fog" – 6:49
  5. "Ancient" – 2:01
  6. "Entering the Faustian Soul" – 5:35
  7. "Forgotten Cult of Aldaron" – 4:35
  8. "Wolves Guard My Coffin" – 4:29
  9. "Hell Dwells in Ice" – 5:50
  10. "Transylvanian Forest" (Bonus track) – 4:53
  11. "Sventevith (Storming Near the Baltic)" (Bonus track) – 5:59

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

  • Nergal - voce, chitarra, basso
  • Baal Ravenlock - batteria

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal