Barbara Serra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Barbara Serra (Milano, 19 agosto 1974) è una giornalista italiana. Dopo aver lavorato presso le redazioni della BBC, di Sky News e di Five News, è diventata nota come conduttrice della redazione di Londra di Al Jazeera English.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nata a Milano (di origine sarda da parte di padre e gelese da parte di madre), cresciuta a Copenaghen e trasferitasi a Londra nel 1993 dove ha studiato relazioni internazionali alla London School of Economics, parla l'italiano, il danese, l'inglese e il francese.[1]

Nel 2000 inizia una collaborazione con la BBC, nel programma Today in onda su BBC radio 4 e successivamente viene impiegata come reporter per BBC London News.[2]

Nel 2003 viene assunta da Sky News e firma vari servizi di cronaca internazionale e del Regno Unito. Degni di nota sono le corrispondenze da Roma, durante i funerali di papa Giovanni Paolo II nonché la causa giudiziaria che ha visto come protagonista Michael Jackson. Successivamente, nel 2005, è passata a condurre il telegiornale di Channel 5. Ricoprendo tale ruolo è stata la prima conduttrice, non madrelingua inglese, a condurre un TG.[1][2]

Dal 2007 contribuisce dagli studi di Al Jazeera English a Londra[3]. In Italia partecipa al programma Tv Talk di Rai 3. Per l'emittente araba ha condotto importanti inchieste a Washington, dalla Striscia di Gaza, in Israele e Cisgiordania.[2] Ha seguito, sempre per Al Jazeera, il viaggio apostolico di Papa Benedetto XVI in Terra Santa come giornalista accreditata dalla delegazione papale. È stata la prima volta in assoluto che una giornalista della predetta emittente ha viaggiato al seguito dell'autorità vaticana.[2]

Nella primavera del 2011 ha condotto su Rai 3 il programma televisivo Cosmo.[2]

Riconoscimenti[modifica | modifica sorgente]

Nell'agosto 2007 ha vinto il premio giornalistico Val di Sole[4] mentre nel 2009 si è aggiudicata l'Amalfi Coast Media Award.[2]

Finalista al Premio Letterario Caccuri 2014 con il libro "Gli italiani non sono pigri" ed.Garzanti.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ a b (EN) Al Jazeera International announces Barbara Serra, ameninfo.com. URL consultato il 06 aprile 2011.
  2. ^ a b c d e f Barbara Serra, Rai, 6 aprile 2011. URL consultato il 6 aprile 2011.
  3. ^ (EN) Barbara Serra eyes Al-Jazeera channel, Televisionpoint.com, 19 aprile 2006. URL consultato il 26 luglio 2009.
  4. ^ Cerimonia di assegnazione della 12ª Edizione 2007 del Premio Giornalistico Val di Sole - Trentino, Radio Radicale.it. URL consultato il 26 luglio 2009.

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]