Ballz

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ballz
Sviluppo PF Magic
Pubblicazione Accolade
Data di pubblicazione 1994
Genere picchiaduro a incontri
Modalità di gioco giocatore singolo, multigiocatore
Piattaforma Sega Mega Drive, Super Nintendo Entertainment System, 3DO
Supporto cartuccia

Ballz (noto anche come 3D Ballz) è un videogioco di tipo picchiaduro in 3D per Sega Mega Drive/Genesis, Super NES (SNES) e 3DO, sviluppato da PF Magic e pubblicato da Accolade nel 1994.

La versione 3DO è una director's cut ed è stata distribuita nel 1995. Ballz offre tre livelli di difficotà, 21 incontri e personaggi completamente sferici, con un accentuato 3D fittizio.

Sviluppo e pubblicazione[modifica | modifica wikitesto]

L'introduzione del gioco insinua che "Per essere campione, devi averle, le Ballz!". Dato il doppio senso evidente ("Ballz" per "testicoli"), la Nintendo richiese un cambio nella frase e la versione differenziata finisce "devi giocare a Ballz!". La versione Sega è intatta. I personaggi del gioco sono assurdi tutti quanti: una scimma aerofaga, un clown, un lottatore di sumo, un cavernicolo, un pesista, una ballerina, un rinoceronte ed un "supereroe".

Accoglienza[modifica | modifica wikitesto]

Ballz ebbe poco successo per la pessima pubblicità e per l'eccessiva connivenza con cui la Acclade ebbe pubblicato il gioco - nessuno sapeva a che genere appartenesse. Molte persone pensarono che fosse un clone di Tetris, data l'ammucchiata di sfere stampate sulla confezione del gioco. Balls ha raggiunto la settima posizione nella classifica Dieci giochi picchiaduro di cui vorremmo dimenticarci compilata da Game Informer. L'autore della lista, Dan Ryckert, criticò pesantemente gli innuendi e la grafica, un mero 2-D scarso spacciato per 3D.[1]

La serie[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Ryckert, Dan. Top Ten Fighting Games We'd Like to Forget. Game Informer (April 2011). Retrieved 2011-06-02.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]