Baldovino V di Fiandra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Baldovino V di Fiandra

Baldovino V di Fiandra, detto di Lille (... – 1º settembre 1067), figlio di Baldovino IV, successe al padre nel governo di Fiandra nel 1036 e resse le sorti della contea fino alla sua morte, sopraggiunta il 1º settembre 1067. Tra i suoi antenati annoverava Alfredo il Grande.

Biografia[modifica | modifica sorgente]

Nel 1028, nella cattedrale di Amiens, Baldovino prese in sposa Adele, figlia di Roberto II di Francia, la quale istigò il giovane marito a ribellarsi a suo padre, Baldovino IV, ma nel 1030 fu firmata la pace e il vecchio conte poté governare per i successivi 6 anni.

Durante la lunga guerra (1046-1056) che lo vide opporsi, assieme a Goffredo il Barbuto, Duca di Lorena, all'Imperatore Enrico III, perse il controllo della città di Valenciennes a favore di Ermanno di Hainaut. Tuttavia alla morte di questi, avvenuta nel 1049, Baldovino fece sposare suo figlio, il futuro Baldovino VI, alla vedova del conte di Hainaut, Richilde. Fece poi in modo che i figli di primo letto della donna venissero diseredati, in questo modo Baldovino si assicurò de facto l'annessione della contea ai suoi domini.

Famiglia[modifica | modifica sorgente]

Baldovino e Adele ebbero tre figli:

Predecessore conte di Fiandra Successore Blason comte-des-Flandres.svg
Baldovino IV 1036 - 1067 Baldovino VI

Controllo di autorità VIAF: 80572660

biografie Portale Biografie: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di biografie