Bacon (salume)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Bacon
Bacon
Bacon
Origini
Luogo d'origine Regno Unito Regno Unito
Diffusione
Dettagli
Categoria contorno
Ingredienti principali carne di suino
 

Il bacon (dal medio inglese bacoun che deriva a sua volta forse dalla parola proto-germanica bacho che significa posteriore del suino o prosciutto[1][2]) è un salume di suino preparato con la pancia dell'animale, oppure con la lonza comprensiva di parte della pancetta (e in questo caso prende il nome di "back bacon")[3][4]. Nel Regno Unito è diffusa l'abitudine di preparare nello stesso modo del bacon anche la coscia posteriore del suino, spesso disossata, ottenendo un prodotto noto come "gammon" [5] che viene solitamente commercializzato affettato con la denominazione di "gammon steak".

La carne viene prima trattata con sale, zuccheri, conservanti (nitrati e/o nitriti) e spesso spezie, sia in salamoia (wet cure) sia a secco (dry cure) per un periodo di qualche giorno, in funzione delle dimensioni del pezzo.[6]

Successivamente il bacon può essere ulteriormente stagionato, oppure affumicato a freddo o a caldo. Il bacon non affumicato (o affumicato a freddo) di solito viene cotto prima del consumo, mentre il bacon affumicato a caldo (che ha già subito una sorta di cottura) può anche essere consumato tale e quale. Nei paesi di influenza anglosassone il bacon è spesso consumato insieme alle uova (bacon and eggs) nell'ambito del cosiddetto full breakfast.

Strisce di bacon.

Diffusione internazionale[modifica | modifica wikitesto]

Critiche religiose[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ bacon
  2. ^ Origin of the Word “Bacon”
  3. ^ "The English Breakfast Society Guide to Back Bacon"
  4. ^ English Breakfast Society.
  5. ^ Il Gammon
  6. ^ il bacon

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina