Amaca

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Amaca da giardino

L'amaca (pronuncia: amàca[1]) è una forma primordiale di giaciglio utilizzata per dormire e riposarsi.

È costituita di un panno o di una rete di corda o cordicella tenuta sospesa fra due ancoraggi.

Ne esistono di diversi tipi e dimensioni, costruita con diversi materiali, alcuni tipi prevedono dei supporti di legno come distanziatori.

Le sue origini sono da ricercarsi nell'America meridionale precolombiana o nei Caraibi.

L'uso dell'amaca sulle navi fu introdotto per la prima volta da Cristoforo Colombo, eliminando così l'abitudine dei marinai di dormire per terra.

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ La pronuncia consigliata è amàca.
    Considerano infatti corretta solo la pronuncia amàca:
    Il dizionario di Tullio De Mauro ammette sia amàca che àmaca.

Altri progetti[modifica | modifica sorgente]