Royal Rumble (2013)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da WWE Royal Rumble 2013)
WWE Royal Rumble 2013
Colonna sonora "Champion" dei Clement Marfo & The Frontline
"What Makes A Good Man" dei The Heavy
Prodotto da WWE
Data 27 gennaio 2013
Sede US Airways Center
Città Phoenix, Stati Uniti
Spettatori 14.000
Cronologia pay-per-view
TLC: Tables, Ladders & Chairs (2012) WWE Royal Rumble 2013 Elimination Chamber (2013)
Progetto Wrestling

WWE Royal Rumble 2013 è stato un evento pay-per-view offerto dalla WWE che si è tenuto il 27 gennaio 2013 allo US Airways Center in Phoenix, Arizona.

Antefatto[modifica | modifica wikitesto]

Il 23 luglio 2012, durante la puntata di Raw 1000, The Rock ha annunciato che avrebbe sfidato il WWE Champion alla Royal Rumble con il titolo in palio. Nella stessa puntata, il WWE Champion CM Punk, Daniel Bryan e John Cena hanno promesso che sarebbe stato uno di loro ad affrontarlo; più tardi quella sera; The Rock è stato attaccato da Punk, ciò ha portato al turn heel di Punk.[1] Punk ha difeso il titolo per il resto dell'anno, mentre il 23 dicembre, The Rock ha mandato un tweet a CM Punk dicendo di essere pronto per la Royal Rumble. Nella puntata di Raw del 7 gennaio 2013, Punk ha mantenuto il titolo sconfiggendo Ryback in un Tables, Ladders and Chairs match dopo un'interferenza dello Shield, che ha interferito anche nella difesa titolata di Punk contro Ryback e Cena alle Survivor Series. Nella puntata di Raw del 21 gennaio, Rock è stato assalito dallo Shield. In seguito a questo assalto, il chairman della WWE, Vince McMahon ha annunciato che se lo Shield fosse intervenuto nel match, Punk sarebbe stato privato del WWE Championship.

Nella puntata di Raw del 31 dicembre 2012, John Cena ha annunciato che sarebbe entrato nel Royal Rumble match, facendo di lui il primo partecipante. Nella puntata di SmackDown del 4 gennaio 2013, sia Randy Orton, siaSheamus hanno annunciato che avrebbero preso parte al Royal Rumble match, nell'intento di vincere il World Heavyweight Championship. Nelle successive puntate di Raw e SmackDown, molti wrestler hanno confermato la loro partecipazione: Dolph Ziggler ha dichiarato che Cena è entrato nel match per nascondersi da lui, e che sarebbe entrato per fermarlo; la 3MB (Heath Slater, Jinder Mahal e Drew McIntyre) ha annunciato che tutti e tre i membri erano nel match; Wade Barrett è stato confermato come partecipante nella puntata di Raw del ventesimo annversario; The Miz ha annunciato la sua partecipazione durante Main Event; Antonio Cesaro ha annunciato la sua partecipazione in un'intervista.

Durante lo SmackDown dell'11 gennaio, Alberto Del Rio sconfigge Big Show in un Last Man Standing Match, conquistando il World Heavyweight Championship. Nella puntata di Raw del 14 gennaio viene ufficializzato il rematch, che si terrà al primo pay-per-view dell'anno. Dopo la vittoria del gigante su Zack Ryder nella puntata di Raw del 21 gennaio, viene annunciato che il match titolato alla Royal Rumble sarà un Last Man Standing Match.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Match Stipulazioni Durata
Pre-show Antonio Cesaro (c) ha sconfitto The Miz Single match per il WWE United States Championship 07:37
1 Alberto Del Rio (c) ha sconfitto Big Show Last Man Standing match per il World Heavyweight Championship 17:02
2 Team Hell No (Kane e Daniel Bryan) (c) hanno sconfitto Team Rhodes Scholars (Cody Rhodes e Damien Sandow) Tag team match per i WWE Tag Team Championship. 09:25
3 John Cena ha vinto il 30-Man Royal Rumble match eliminando per ultimo Ryback Il vincitore combatterà per il WWE Championship o il World Heavyweight Championship a WrestleMania 29 55:05
4 The Rock ha sconfitto CM Punk (c) (con Paul Heyman) Single match per il WWE Championship. Se lo Shield interferisce nel match, Punk sarà privato del titolo. Il match è stato fatto ripartire dopo che lo Shield ha interferito nel match. 23:20
John Cena, vincitore della Royal Rumble 2013

Entrate ed eliminazione nella Royal Rumble[modifica | modifica wikitesto]

# Superstar Eliminato da Tempo
1 Dolph Ziggler Sheamus 49:47
2 Chris Jericho Dolph Ziggler 47:53
3 Cody Rhodes John Cena 27:39
4 Kofi Kingston Cody Rhodes 21:18
5 Santino Marella Cody Rhodes 00:55
6 Drew McIntyre Chris Jericho 02:40
7 Titus O'Neil Sheamus 07:30
8 Goldust Cody Rhodes 09:41
9 David Otunga Sheamus 04:24
10 Heath Slater John Cena 15:49
11 Sheamus Ryback 37:23
12 Tensai Kofi Kingston 05:37
13 Brodus Clay Chris Jericho, Heath Slater, Cody Rhodes, Sheamus e Darren Young 03:47
14 Rey Mysterio Wade Barrett 10:43
15 Darren Young Kofi Kingston 02:51
16 Bo Dallas Wade Barrett, che era già stato eliminato 21:42
17 The Godfather Dolph Ziggler 00:02
18 Wade Barrett Bo Dallas 17:34
19 John Cena Vincitore 26:39
20 Damien Sandow Ryback 16:26
21 Daniel Bryan Kane lo afferra al volo dopo che Antonio Cesaro lo ha mandato fuori dal ring salvo poi gettarlo a terra 06:55
22 Antonio Cesaro John Cena 07:50
23 The Great Kahli Kane e Daniel Bryan 03:08
24 Kane Daniel Bryan 01:46
25 Zack Ryder Randy Orton 02:34
26 Randy Orton Ryback 10:20
27 Jinder Mahal Sheamus 02:10
28 The Miz Ryback 05:08
29 Sin Cara Ryback 03:27
30 Ryback John Cena 09:06

Record[modifica | modifica wikitesto]

  • Sheamus e Ryback hanno effettuato il maggior numero di eliminazioni (5 a testa).
  • Dolph Ziggler è stato l'atleta con la maggior permanenza nel ring (49 minuti e 47 secondi). Seguono Chris Jericho (47:53) e Sheamus (37:23).
  • The Godfather è stato l'atleta con la minor permanenza nel ring (solamente 2 secondi).

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (EN) James Caldwell, CALDWELL'S WWE RAW RESULTS 7/23: Complete "virtual-time" coverage of live Raw #999 - WWE recognizes 1,000 episodes, WWE Title match, Lesnar, Rock, DX, wedding, su pwtorch.com, Pro Wrestling Torch, 23 luglio 2012. URL consultato il 4 novembre 2016.
Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling