Survivor Series (2012)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Survivor Series (2012)
Tagline Will You Survive?
Colonna sonora Now or Never di Outasight
Prodotto da WWE
Sponsor Kmart
Data 18 novembre 2012
Sede Bankers Life Fieldhouse
Città Indianapolis, Indiana
Spettatori 8.500
Cronologia pay-per-view
Hell in a Cell (2012) Survivor Series (2012) TLC: Tables, Ladders & Chairs (2012)
Progetto Wrestling

Survivor Series (2012) è stata la ventiseiesima edizione dell'omonimo evento in pay-per-view prodotto dalla WWE, che si è svolto il 18 novembre 2012 al Bankers Life Fieldhouse di Indianapolis.

Storylines[modifica | modifica wikitesto]

La sera successiva a Hell in a Cell, CM Punk sfida la leggenda Mick Foley ad un tradizionale Survivor Series Match. Foley accetta, e a fine serata vengono rivelati i membri dei due team: nel team Punk, sono presenti The Miz, Alberto Del Rio, il Team Rhodes Scholars ed il WWE Champion stesso. Nel team Foley, invece, sono presenti Ryback, Randy Orton, Kofi Kingston e il Team Hell No. Tuttavia, nella puntata del 5 novembre, Vince McMahon stravolge le cose, e impegna Punk e Ryback in un altro match, portando alla sostituzione del WWE Champion con Dolph Ziggler. Inoltre, The Miz ha lasciato il Team Punk, venendo poi sostituito da Wade Barrett e a sua volta inserito nel Team Foley. Ma l'entrata dell'Awesome One non reca gioia agli altri membri del team che credono che durante il match Miz potrebbe sabotare la gara o farli perdere. Tuttavia Foley non accetta discussioni e non cambia opinione pensando che Mizanin sia ormai un face e che sia proprio lui il suo asso nella manica.

Sempre nella sera successiva ad Hell in a Cell, John Cena è stato invitato sul ring dalla nuova General Manager di Raw, Vickie Guerrero, per fargli vedere il perché AJ Lee è stata costretta a dimettersi dal ruolo da General Manager. Non solo perché è stata beccata con lo stesso Cena a cena in un ristorante, ma ricollegando il tutto, quando John Cena è ritornato e ha parlato un po' sul ring coi tifosi di AJ Lee, che lui vorrebbe andare a cena con lei, a quando AJ Lee, piangendo per aver perso il suo ruolo da GM, aveva abbracciato John Cena. Infine, Vickie Guerrero ha fatto vedere, per la prima volta le immagini di John Cena ed AJ Lee a cena, e un video dove Cena ed AJ Lee sono saliti insieme nell'ascensore di un hotel. Dopo aver mostrato le sue "prove", interviene Dolph Ziggler che per difendere Vickie Guerrero, provoca John Cena, dal quale lui gli dà uno spintone e va via dal ring. Si pensava a un possibile match tra Cena e Ziggler, ma nella serata del 5 novembre Vince McMahon cambia i piani: Ziggler diventa il capitano del Team Punk, e Punk stesso sarà impegnato a difendere il WWE Championship contro John Cena e Ryback.

A Hell in a Cell, The Big Show ha sconfitto Sheamus, conquistando il suo secondo World Heavyweight Championship. L'ex campione gode di una clausola di rematch da sfruttare a propria discrezione, ed il Great White ne approfitterà a Survivor Series.

Nella serata di Raw del 12 novembre, Kaitlyn sconfigge Layla, diventando la #1 Contender al Divas Championship di Eve Torres: le due si affronteranno al pay-per-view. Viene anche ufficializzata la difesa del WWE United States Championship, con il campione, Antonio Cesaro che difenderà tale cintura da R-Truth.

Vista la rivalità fra il Team Co-Bro (Santino Marella & Zack Ryder) e i 3MB (Heath Slater, Jinder Mahal & Drew McIntyre), la WWE ha deciso che alle Survivor Series i due team si affronteranno nel pre-show. Successivamente, però, viene annunciato che ad affrontare i 3MB saranno gli International Airstrike (Tyson Kidd & Justin Gabriel). Dopo un cambiamento all'ultimo minuto, un ulteriore cambiamento riconferma il match iniziale, ossia con il Team Co-Bro affrontare i 3MB.

Incontri[modifica | modifica wikitesto]

# Match Stipulazioni Durata
Pre-show 3MB (Heath Slater e Jinder Mahal) (con Drew McIntyre) hanno sconfitto Team Co-Bro (Santino Marella e Zack Ryder) Tag Team match 06:11
1 Team Brodus (Brodus Clay, Justin Gabriel, Tyson Kidd, Sin Cara e Rey Mysterio) (con Naomi e Cameron) ha sconfitto Team Tensai (Tensai, Primo, Epico e The Prime Time Players (Darren Young e Titus O'Neil)) (con Rosa Mendes) 5-on-5 Traditional Survivor Series Tag Team Elimination match 18:27
2 Eve Torres (c) ha sconfitto Kaitlyn Single match per il WWE Divas Championship 07:01
3 Antonio Cesaro (c) ha sconfitto R-Truth Single match per il WWE United States Championship 06:57
4 Sheamus ha sconfitto Big Show (c) per squalifica Single match per il World Heavyweight Championship 14:44
5 Team Ziggler (Dolph Ziggler, Damien Sandow, David Otunga, Wade Barrett e Alberto Del Rio) (con Ricardo Rodriguez) ha sconfitto Team Foley (The Miz, Kofi Kingston, Kane, Daniel Bryan e Randy Orton) (con Mick Foley) 5-on-5 Traditional Survivor Series Tag Team Elimination match 23:43
6 CM Punk (c) (con Paul Heyman) ha sconfitto John Cena e Ryback Triple Threat match per il WWE Championship 17:58

Eliminazioni nei Survivor Series Elimination match[modifica | modifica wikitesto]

Team Brodus vs. Team Tensai
Numero d'eliminazione Wrestler Team Eliminato da Tipo di eliminazione
1 Brodus Clay Team Brodus Tensai Schienamento in seguito ad una Gomennasai
2 Tensai Team Tensai Justin Gabriel Schienamento via Crucifix pin
3 Titus O'Neil Team Tensai Tyson Kidd Schienamento via Roll-up
4 Epico Team Tensai Tyson Kidd Sottomesso alla Sharpshooter
5 Primo Team Tensai Rey Mysterio Schienamento via La Magistral
6 Darren Young Team Tensai Rey Mysterio Schienamento in seguito ad un Diving splash
Sopravvissuti: Rey Mysterio, Sin Cara, Justin Gabriel e Tyson Kidd (Team Brodus)
Team Foley vs. Team Ziggler
Numero d'eliminazione Wrestler Team Eliminato da Tipo di eliminazione
1 Damien Sandow Team Ziggler Kane Schienamento in seguito ad una Chokeslam
2 Kane Team Foley Dolph Ziggler Schienamento in seguito ad una Zig Zag
3 David Otunga Team Ziggler Daniel Bryan Sottomesso alla No! Lock
4 Kofi Kingston Team Foley Wade Barrett Schienamento in seguito al Bull Hammer
5 Daniel Bryan Team Foley Alberto Del Rio Sottomesso alla Cross Armbreaker
6 Wade Barrett Team Ziggler The Miz Schienamento in seguito ad una Skull Crushing Finale
7 The Miz Team Foley Alberto Del Rio Schienamento in seguito allo Step-up enzuigiri
8 Alberto Del Rio Team Ziggler Randy Orton Schienamento in seguito ad una RKO
9 Randy Orton Team Foley Dolph Ziggler Schienamento in seguito ad un Superkick
Sopravvissuto: Dolph Ziggler (Team Ziggler)

Curiosità[modifica | modifica wikitesto]

In questo PPV CM Punk arriva ad un anno da campione WWE, infatti avendo conquistato la corona esattamente il 18 novembre compie ben 365 giorni da campione WWE, diventando il 9° regno da campione WWE più lungo. CM Punk riesce a vincere il Main Event grazie a 3 talenti di NXT, ovvero Dean Ambrose, Seth Rollins e Roman Reigns, che assalgono Ryback, proprio nel momento in cui stava per ottenere la vittoria, schiantandolo sul tavolo dei commentatori. Con la sconfitta patita per mano di CM Punk, John Cena perde la striscia di imbattibilità che si era guadagnato in questo PPV: infatti Cena non aveva mai perso alle Survivor Series ottenendo 7 vittorie consecutive, su 7 match disputati, in questo evento. Sempre in questo PPV Randy Orton, come nell'edizione del 2011, rimane l'ultimo sopravvissuto del team non riuscendo però a vincere. CM Punk diventa così l'ottavo wresler WWE che rimane campione per oltre un anno schienando Cena. Inoltre il rapper di Boston e CM Punk sono gli unici ancora attivi nel roster ad aver mantenuto la cintura per più di un anno.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling