Rebellion (WWE)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da WWE Rebellion)

Rebellion è stato un evento trasmesso in pay-per-view dalla World Wrestling Federation/ Entertainment dal 1999 al 2002, anno in cui diventò un'esclusiva del brand di SmackDown!. Lo show era prodotto solo nel Regno Unito dalla versione britannica di Sky Box Office, e fu cancellato poiché i PPV WWF/E destinati allo UK cessarono di esistere nel 2003 (vedi anche Insurrextion).
Questo pay-per-view ebbe anche una colonna sonora dedicata, intitolata appunto Rebellion.

Edizioni[modifica | modifica wikitesto]

1999[modifica | modifica wikitesto]

Rebellion (1999)
Prodotto da {{{Prodotto da}}}
Brand SmackDown!
RAW is WAR
Data 2 ottobre 1999
Sede National Indoor Arena
Città Birmingham, Inghilterra
Spettatori 11.939
Cronologia pay-per-view
Unforgiven 1999 Rebellion (1999) No Mercy 1999
Progetto Wrestling

La prima edizione di WWF Rebellion si svolse alla National Indoor Arena di Birmingham (ENG) il 2 ottobre 1999.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Risultati Stipulazioni Durata
Dark Christian ha sconfitto Crash Holly Single match 04:39
1 Jeff Jarrett (c) (con Miss Kitty) ha sconfitto D'Lo Brown Single match per il WWF Intercontinental Championship 06:00
2 The Godfather ha sconfitto Gangrel Single match 04:04
3 Val Venis ha sconfitto Mark Henry Single match 03:01
4 Ivory (c) ha sconfitto Luna Vachon, Tori e Jacqueline Four Corners match per il WWF Women's Championship 03:16
5 Chris Jericho (con Mr. Hughes) ha sconfitto Road Dogg Single match 10:29
6 Chyna ha sconfitto Jeff Jarrett (con Miss Kitty) per squalifica Single match 02:22
7 Kane ha sconfitto Big Show No Disqualification match 07:54
8 The British Bulldog ha sconfitto X-Pac Single match 05:10
9 Edge e Christian hanno sconfitto The Acolytes (Faarooq e Bradshaw) e Hardcore Holly e Crash Holly Triangle match 09:03
10 Triple H (c) ha sconfitto The Rock Steel Cage match per il WWF Championship 22:56

2000[modifica | modifica wikitesto]

Rebellion (2000)
Prodotto da {{{Prodotto da}}}
Brand SmackDown!
Monday Night Raw
Data 2 dicembre 2000
Sede Sheffield Arena
Città Sheffield, Inghilterra
Spettatori 11.077
Cronologia pay-per-view
Survivor Series 2000 Rebellion (2000) Armageddon 2000
Progetto Wrestling

La seconda edizione di WWF Rebellion ebbe luogo a Sheffield, nella Sheffield Arena il 2 dicembre 2000; il numero di spettatroi fu inferiore a quello dell'anno precedente.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Risultati Stipulazioni Durata
1 The Dudley Boyz (Bubba Ray Dudley e D-Von Dudley) hanno sconfitto Edge e Christian e T & A (Test e Albert) (con Trish Stratus) Elimination Tables match 09:55
2 Ivory (c) (con Steven Richards) ha sconfitto Lita Single match per il WWF Women's Championship 02:55
3 Steve Blackman (c) ha sconfitto Perry Saturn Single match per il WWF Hardcore Championship 06:03
4 Crash Holly (con Molly Holly) ha sconfitto William Regal (c) Single match per il WWF European Championship 05:10
5 Chyna e Billy Gunn hanno sconfitto Dean Malenko e Eddie Guerrero Tag team match 12:15
6 Kane ha sconfitto Chris Jericho Single match 08:04
7 Right to Censor (Bull Buchanan e The Goodfather) (c) hanno sconfitto The Hardy Boyz (Matt Hardy e Jeff Hardy) Tag team match per i WWF Tag Team Championship 08:05
8 The Undertaker ha sconfitto Chris Benoit Single match 12:15
9 Kurt Angle (c) ha sconfitto Rikishi, Stone Cold Steve Austin e The Rock Fatal Four-Way match per il WWF Championship 08:50

2001[modifica | modifica wikitesto]

« Manchester Divided »
(Tagline dell'evento.)
Rebellion (2001)
Prodotto da {{{Prodotto da}}}
Brand SmackDown!
Raw
Data 3 novembre 2001
Sede M.E.N. Arena
Città Manchester, Inghilterra
Spettatori 15.612
Cronologia pay-per-view
No Mercy 2001 Rebellion (2001) Survivor Series 2001
Progetto Wrestling

La terza edizione di WWF Rebellion ebbe luogo alla M.E.N. Arena di Manchester, Inghilterra il 3 novembre 2001; da notare che questo fu l'episodio di Rebellion che raggiunse il numero massimo di spettatori. Il poster promozionale raffigura The Rock.

Risultati[modifica | modifica wikitesto]

# Risultati Stipulazioni Durata
Dark match Billy e Chuck (WWF) hanno sconfitto Lance Storm e Justin Credible (Alliance) Tag team match 05:00
1 Edge (c) (WWF) ha sconfitto Christian (Alliance) Steel cage match per il WWF Intercontinental Championship 20:49
2 Scotty 2 Hotty (WWF) ha sconfitto The Hurricane (Alliance) Single match 08:55
3 Big Show (WWF) ha sconfitto Diamond Dallas Page (Alliance) Single match 03:15
4 The Dudley Boyz (Bubba Ray Dudley e D-Von Dudley) (c) (Alliance) hanno sconfitto The APA (Faarooq e Bradshaw) (WWF) e The Hardy Boyz (Matt Hardy e Jeff Hardy) (WWF) Triple Threat match per i WCW World Tag Team Championship 12:01
5 William Regal (Alliance) ha sconfitto Tajiri (WWF) Single match 05:55
6 Chris Jericho (WWF) (c) ha sconfitto Kurt Angle (Alliance) Single match per il WCW Championship 14:55
7 Torrie Wilson e Lita (WWF) hanno sconfitto Stacy Keibler e Mighty Molly (Alliance) Tag team match con Trish Stratus come arbitro speciale 04:16
8 Stone Cold Steve Austin (c) (Alliance) ha sconfitto The Rock (WWF) Single match per il WWF Championship 22:09

2002[modifica | modifica wikitesto]

Rebellion (2002)
Prodotto da {{{Prodotto da}}}
Brand SmackDown!
Data 26 ottobre 2002
Sede M.E.N. Arena
Città Manchester, Inghilterra
Spettatori 13.416
Cronologia pay-per-view
No Mercy 2002 Rebellion (2002) Survivor Series 2002
Progetto Wrestling

La quarta ed ultima edizione di WWF Rebellion si svolse nuovamente alla M.E.N. Arena di Manchester (Inghilterra) il 26 ottobre 2002; quest'edizione fu riservata solo al brand azzurro e fu la prima - e l'unica, giacché, come già detto, fu l'episodio conclusivo della serie - ad avere il nuovo logo, WWE, anziché il vecchio, WWF. Il poster promozionale raffigurava Brock Lesnar.

Match e risultati[modifica | modifica wikitesto]

Wrestling Portale Wrestling: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di wrestling