Villa comunale di Nocera Inferiore

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Villa comunale di Nocera Inferiore
VillaNocera3.jpg
Statua di leone
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCampania
LocalitàNocera Inferiore
IndirizzoVia Francesco Solimena
Coordinate40°44′50.15″N 14°38′34.02″E / 40.747264°N 14.642783°E40.747264; 14.642783Coordinate: 40°44′50.15″N 14°38′34.02″E / 40.747264°N 14.642783°E40.747264; 14.642783
Informazioni generali
CondizioniIn uso
CostruzioneXVI secolo
InaugurazioneXVI secolo
DemolizioneXVII secolo
Ricostruzione1835
Stileneogotico
Realizzazione
ProprietarioCittà di Nocera Inferiore
CommittenteFamiglia Carafa
Caserma Tofano

La Villa Comunale di Nocera Inferiore, dedicata al generale Roberto de Sauget, si trova in via Solimena, di fronte all'imponente edificio della ex-caserma Tofano.

Il giardino di delizie[modifica | modifica wikitesto]

In origine era il giardino di delizie del palazzo ducale dei Carafa (caratterizzato anche da un piccolo rivolo che realizzava al suo interno dei giochi d'acqua).

La struttura si addossa al versante meridionale della collina di Sant'Andrea.

La villa comunale[modifica | modifica wikitesto]

La sistemazione attuale risale al 1835 circa e contiene un arredo da giardino in stile neogotico realizzato su più livelli. Al centro un busto bronzeo dell'artefice di questa messa in opera, il generale Roberto De Sauget (comandante della Piazza di Nocera) volge le spalle alla caserma, per devozione verso la Madonna che ha di fronte per alcuni, per sfregio al palazzo ducale secondo altri.

Negli anni settanta è stata realizzata una costruzione in cemento nella quale era stata collocata la biblioteca comunale; oggi è sede di uffici regionali.

Notevoli di interesse sono le grandi scalinate e la statua di un leone al primo livello, nonché i viottoli che salgono sulla collina. Fa parte dell'arredo della villa anche una possente statua acefala di armato.

Al secondo livello vi è un edificio che fino a qualche anno fa è stato utilizzato come casa del custode

Flora della villa[modifica | modifica wikitesto]

All'interno della villa sono presenti diverse piante secolari, come una magnolia di quasi 300 anni, una Cycas (tra i 250 ed i 300 anni) delle Cercis siliquastrum o alberi di Giuda di oltre 100 anni, e lecci, di oltre 200 anni.

Galleria d'immagini[modifica | modifica wikitesto]