Unione dei comuni delle Valli joniche dei Peloritani

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Unione dei comuni delle Valli joniche dei Peloritani
unione di comuni
Localizzazione
StatoItalia Italia
RegioneCoat of arms of Sicily.svg Sicilia
Città metropolitanaProvincia di Messina-Stemma.svg Messina
Amministrazione
PresidenteCarmelo Concetto Orlando dal 2021
Data di istituzione2004
Territorio
Coordinate37°56′24″N 15°21′45″E / 37.94°N 15.3625°E37.94; 15.3625 (Unione dei comuni delle Valli joniche dei Peloritani)
Superficie170,89 km²
Abitanti
ComuniAntillo, Casalvecchio Siculo, Forza d'Agrò, Furci Siculo, Limina, Mandanici, Pagliara, Roccafiorita, Roccalumera, Sant'Alessio Siculo, Savoca
Altre informazioni
Fuso orarioUTC+1
Cartografia
Mappa di localizzazione: Italia
Unione dei comuni delle Valli joniche dei Peloritani
Unione dei comuni delle Valli joniche dei Peloritani
Unione dei comuni delle Valli joniche dei Peloritani – Mappa
Unione dei comuni delle Valli joniche dei Peloritani – Mappa
Sito istituzionale

L'Unione dei comuni delle Valli joniche dei Peloritani è un'unione di comuni della provincia di Messina, istituita nel 2004. I comuni che vi fanno parte sono tutti situati nella zona sud-orientale della stessa provincia, precisamente sul versante jonico. Attualmente i comuni che vi aderiscono sono 11. Al momento della sua costituzione, l'Unione in questione constava di 18 comuni aderenti; dal 1º gennaio 2010, hanno deliberato di recedervi i comuni di Nizza di Sicilia, Fiumedinisi, Alì, Alì Terme, Itala, Scaletta Zanclea e nel 2016 anche Santa Teresa di Riva

L'Unione si propone come ente amministrativo intermedio tra la Regione Siciliana ed i comuni, in vista di una possibile futura abolizione delle provincie.

Organi dell'Unione dei Comuni delle Valli joniche dei Peloritani sono:

  • Il presidente, che dura in carica due anni ed è eletto tra i sindaci dei comuni aderenti. Nell'anno 2021, è stato eletto presidente Carmelo Concetto Orlando (sindaco di Roccafiorita).
  • La giunta, composta da quattro assessori, anch'essi scelti tra i sindaci dei comuni aderenti.
  • L'assemblea consiliare composta da 22 consiglieri (due consiglieri comunali per ogni comune aderente), eletti in seno ai rispettivi consigli comunali. Presidente del consiglio dell'Unione è Carmelo Saglimbene, consigliere comunale di Casalvecchio Siculo; la carica di vice presidente è ricoperta da Sebastiano Foscolo, consigliere comunale di Roccalumera.

L'Unione è altresì dotata di organi consultivi, quali la Consulta Giovanile.

Comune capofila è Roccalumera, comune più popolato. La sede è presso "Villa Genovesi", sita sulla Via Consolare Valeria a Sant'Alessio Siculo.

Attualmente i comuni che vi fanno parte sono i comuni della Valle d'Agrò e quelli della Valle del Pagliara, e precisamente:

Comune Abitanti Superficie Sindaco
Sant'Alessio Siculo 1.460 6 km² Nunzio Giovanni Foti
Forza d'Agrò 864 11 km² Bruno Miliadò
Savoca 1.708 8 km² Massimo Stracuzzi
Limina 735 9 km² Filippo Ricciardi
Roccafiorita 184 1,14 km² Carmelo Concetto Orlando
Antillo 843 43 km² Davide Paratore
Casalvecchio Siculo 737 33 km² Marco Antonio Saetti
Furci Siculo 3.199 17,85 km² Matteo Francilia
Roccalumera 4.144 8,77 km² Gaetano Argiroffi
Pagliara 1.123 14 km² Sebastiano Gugliotta
Mandanici 588 11 km² Giuseppe Briguglio
Totale abitanti Totale superficie Densità --
15.585 --

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Sicilia: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Sicilia