Ueli Sutter

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Ueli Sutter
Nazionalità Svizzera Svizzera
Ciclismo Cycling (road) pictogram.svg
Specialità Strada
Ritirato 1981
Carriera
Squadre di club
1973 Möbel Märki
1973-1974 Jollj Ceramica
1974-1975 Willner
1975 Zonca
1976 Möbel Märki
1976-1977 Zonca
1977 Jelmoli
1978 Zonca
1979 Willora
1979 TI-Raleigh
1980 Bianchi
1981 Cilo
Nazionale
1972-1980 Svizzera Svizzera
 

Ueli Sutter (Bettlach, 16 marzo 1947) è un ex ciclista su strada svizzero.

Professionista dal 1973 al 1981, vinse la classifica scalatori al Giro d'Italia 1978.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Dagli anni cinquanta agli anni settanta, i corridori professionisti svizzeri avevano la possibilità di appartenere a due squadre, una svizzera per partecipare alle corse nazionali ed una estera per le corse del calendario internazionale.

Ottenne solo due successi nella sua carriera da professionista, due corse minori svizzere, la Biel-Magglingen del 1980 e la Embrach del 1976, diversi invece i piazzamenti: tre podi nel Campionato nazionale in linea, terzo nel 1975 e nel 1976 e secondo nel 1977, fu poi decimo al Giro d'Italia 1978, anno in cui vinse anche la classifica scalatori interrompendo un dominio spagnolo che durava da 7 anni, ed in cui arrivò secondo al Giro di Svizzera.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

4ª tappa Gran Prix de l'Avenir (Puy-de-Dôme)
  • 1980 (Bianchi-Piaggio, una vittoria)
Biel-Magglingen

Altre vittorie[modifica | modifica wikitesto]

  • 1978 (Zonca-Santini)
Classifica scalatori Giro d'Italia

Piazzamenti[modifica | modifica wikitesto]

Grandi giri[modifica | modifica wikitesto]

1973: 70º
1976: 50º
1977: 36º
1978: 10º

Competizioni mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]