The Water Horse - La leggenda degli abissi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
The Water Horse - La leggenda degli abissi
Titolo originale The Water Horse: Legend of the Deep
Paese di produzione USA, UK
Anno 2007
Durata 111 min
Colore colori
Audio sonoro
Genere fantastico, avventura
Regia Jay Russell
Soggetto Dick King-Smith
Sceneggiatura Robert Nelson Jacobs
Fotografia Oliver Stapleton
Montaggio Mark Warner
Musiche James Newton Howard
Interpreti e personaggi
Doppiatori italiani

The Water Horse - La leggenda degli abissi è un film del 2007 di genere fantasy, girato da Jay Russell ed adattato sul romanzo di Dick King-Smith Water Horse - La leggenda degli abissi, già autore del romanzo da cui era stato tratto il film Babe maialino coraggioso. Il film è stato proiettato in Italia a partire dal 14 marzo 2008.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Scozia. Una coppia di giovani turisti americani entra in un pub dove incontrano un vecchio che racconta loro la storia del mostro di Loch Ness.

Nel 1942, durante la seconda guerra mondiale, un ragazzo di nome Angus MacMorrow vive in una grande casa padronale scozzese di Lord Killin sulle rive del Loch Ness con la madre Anne, sua sorella Kirstie, la cameriera Gracie e l'anziano guardacaccia Clyde. Il padre Charlie è invece un marinaio, e da quando la sua nave è stata affondata in guerra l'anno precedente è scomparso misteriosamente. Nonostante ciò, Angus spera sempre che il padre sia ancora vivo.

Un giorno, mentre è impegnato nella raccolta di conchiglie sulle rive del lago, scopre quello che sembra essere un grosso uovo e lo nasconde nel capannone di suo padre. Da esso si schiuderà la creatura che verrà conosciuta come il mostro di Loch Ness. Gli dà il nome di Crusoe, ispirandosi al romanzo Robinson Crusoe di Daniel Defoe.

Angus decide di tenere segreta l'esistenza della creatura, sino a quando non arriva al maniero una compagnia di artiglieri inglesi sotto il comando del capitano Thomas Hamilton, un vecchio amico di Lord Killin che sta servendo con la Royal Air Force. Gli artiglieri installano un loro campo base accanto al lago allo scopo di difendere il territorio da possibili attacchi da parte dei sottomarini tedeschi e le truppe inglesi hanno inoltre messo a punto una rete anti-sommergibile alla foce del lago per impedire l'eventuale ingresso dei nemici.

Al maniero arriva nel frattempo un altro inserviente, Lewis Mowbray, ex-mitragliere della Royal Navy gravemente ferito al braccio sinistro da un attacco aereo tedesco. Un giorno Kirstie e Lewis scoprono casualmente l'esistenza della creatura e quest'ultimo spiega ad Angus che si tratta di una specie di drago marino ermafrodito, in grado di deporre un solo uovo per poi morire prima che si schiuda.

Una sera, quando gli artiglieri vengono invitati ad una cena al maniero, Crusoe sgattaiola fuori dalla stanza da bagno e si aggira per la casa, ma viene perseguitato dal bulldog del sergente Wallace Strunk, che lo insegue fino alla sala da pranzo. Il cane viene punito per il disastro e Crusoe, nel frattempo scampato al pericolo, trascorre la notte mangiando pesci in una fontana. Il giorno dopo, Lewis riesce a trovarlo ulteriormente ingigantito: lui e Angus non hanno altra scelta che lasciarlo in libertà nel lago.

Pochi giorni dopo Angus ritorna al lago, dove Crusoe, diventato ormai adulto, spinge Angus a cavalcare sulla sua schiena. Dopo qualche tempo, comincia a immergersi sott'acqua, arrivando alla superficie di volta in volta per permettere al ragazzino di respirare. Angus, essendo affetto da idrofobia, cerca di convincere la creatura a rinunciare alle immersioni, ma in seguito si diverte e riesce a vincere le sue fobie.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Cinema Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema