Tears in Heaven

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Tears in Heaven
Artista Eric Clapton
Tipo album Singolo
Pubblicazione 1992
Durata 4 min 30"
Genere Blues rock
Power ballad
Etichetta Warner Bros. Records
Eric Clapton - cronologia
Singolo precedente
(1991)
Singolo successivo
(1992)

Tears in Heaven è una ballata di Eric Clapton, pubblicata nel 1992 e dedicata alla tragica scomparsa di suo figlio Conor, avuto dalla showgirl italiana Lory del Santo e morto a soli 4 anni nel 1991 cadendo dal 53º piano di un palazzo a New York dove si trovava con la madre. Clapton non entrò mai nella stanza dell'appartamento.

Il singolo è tra quelli di maggior successo dello stesso Clapton e gli valse, nel 1993, ben tre Grammy Awards: Canzone dell'anno, Incisione dell'anno e Miglior performance vocale pop maschile. La canzone è stata dapprima incisa nella colonna sonora del film Effetto allucinante del 1991, e poi nell'album Unplugged (vincitore anch'esso del Grammy quale Album dell'anno).

La canzone si trova al 362º posto della lista delle 500 migliori canzoni secondo Rolling Stone.

La canzone è anche stata dedicata alle vittime dello tsunami del 2004, cantata da diverse celebrità come Ozzy e Kelly Osbourne, Phil Collins, Elton John, Mary J. Blige, Rod Stewart, Gwen Stefani, Scott Weiland, Robbie Williams, Josh Groban, Ringo Starr, Steven Tyler, Andrea Bocelli, Katie Melua e Slash alla chitarra.

Nel 2007 il cantante dei Toto Joseph Williams ne ha registrato una cover per l'album Tears.

Rock Portale Rock: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Rock