Susanna (Händel)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Susanna
Titolo originaleSusanna
Lingua originaleinglese
Genereoratorio
MusicaGeorg Friedrich Händel
LibrettoMoses Mendes
Fonti letterarieTratto dalla Bibbia, libro di Daniele
Attitre
Epoca di composizione1748
Prima rappr.10 febbraio 1749
TeatroCovent Garden Londra
Personaggi
  • Susanna, soprano
  • Joakim, suo marito, contralto
  • Chelkia suo padre, basso
  • Daniele, soprano
  • Primo vecchione, tenore
  • Secondo vecchione, basso
  • Giudice, basso
  • Un attendente, soprano
  • Coro di Israeliti
  • Coro di Babilonesi
Susanna e i vecchioni di Artemisia Gentileschi

Susanna (HWV 66) è un oratorio di Georg Friedrich Händel, in inglese. Il libretto, fu attribuito in modo discutibile a Newburgh Hamilton, ma ormai si pensa sia stato scritto dal poeta e sceneggiatore Moses Mendes (1690-1758).[1] La storia è basata su quella di Susanna com'è raccontata nel capitolo 13 del libro di Daniele nella Bibbia. Händel compose la musica durante l'estate del 1748 e la prima fu eseguita nella successiva stagione al teatro Covent Garden, a Londra, il 10 febbraio 1749. Il tredicesimo capitolo del libro di Daniele, considerato apocrifo dalla tradizione protestante, racconta come, durante la prigionia degli ebrei in Babylon, una giovane donna virtuosa fu falsamente accusata di promiscuità sessuale da due anziani della comunità che, desiderandola, avevano cercato di sedurla. Il profeta Daniele smascherò i due anziani come bugiardi e vendicò Susanna.

Ruoli[modifica | modifica wikitesto]

Ruolo Voce cast del 1749
Susanna soprano Giulia Frasi
Joakim, suo marito contralto Caterina Galli
Chelkia, suo padre basso Thomas Reinhold
Daniele soprano ragazzo anonimo soprano
Primo vecchione tenore Thomas Lowe
Secondo vecchione basso Thomas Reinhold
Giudice basso
Un attendente soprano Sibilla Gronamann
Coro di Israeliti
Coro di Babilonesi
Coro

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Il profeta Daniele salva Susanna di Gustave Doré

Atto 1[modifica | modifica wikitesto]

Gli Israeliti, in coro, lamentano la loro prigionia. Susanna e suo marito Joakim cantano della loro felicità nel matrimonio e il padre di Susanna del suo orgoglio di avere una figlia che è veramente una moglie perfetta. Joakim deve lasciare la città per alcuni giorni e marito e moglie si scambiano i saluti. Due anziani della comunità, entrambi pieni di desiderio per la bella Susanna, tramano un piano per violentarla durante l'assenza del marito. Il coro commenta che tale malvagità richiamerà su di loro l'ira del cielo.

Atto 2[modifica | modifica wikitesto]

Joakim, separato dalla moglie, canta di quanto lei gli manca. Susanna, nel frattempo, che soffre il caldo, mancandole anche il marito, cerca sollievo dal sole facendo un bagno in un ruscello nel suo giardino. Viene osservata dai due anziani le cui avances respinge indignata. Essi si vendicano, annunciando alla comunità che hanno sorpreso Susanna in un rapporto sessuale illecito con un giovane e ordinano il suo processo per adulterio. Joakim è angosciato, essendo stato informato di questo per lettera e torna a casa.

Atto 3[modifica | modifica wikitesto]

Dipinto del teatro al Covent Garden, dove fu eseguita la prima di Susanna

Susanna è giudicata colpevole e condannata a morte. Il primo anziano finge di essere fortemente afflitto da questa sentenza. Il giovane profeta Daniele, poco più che un ragazzo, si fa avanti dalla folla e chiede di essere autorizzato ad interrogare i due anziani separatamente. Loro forniscono due storie contrastanti su dove e come avessero sorpreso Susanna in un rapporto sessuale illecito e Daniele li denuncia come bugiardi. Gli anziani sono condannati ad essere giustiziati, Susanna è riunito al marito amorevole e ognuno loda la virtù e la castità di Susanna.[2]

Storia della composizione[modifica | modifica wikitesto]

Dopo una serie di oratori inglesi patriottici che celebrano la vittoria nelle ribellioni giacobite, tra cui Giuda Maccabeo e Giosuè, Händel si rivolse a uno stile operistico più leggero con Susanna. L'oratorio è orchestrato per una piccola orchestra d'archi con oboi e fagotti, con le trombe che appaiono nella musica solo nei festeggiamenti al termine dell'opera. Alcuni dei pezzi vocali da solista sono nel semplice stile popolare della ballata operistica inglese. Ci sono tocchi di commedia nella caratterizzazione musicale di Händel dei vecchi lascivi, mentre la fermezza, la purezza e il coraggio della protagonista Susanna sono vividamente ritratte. Particolarmente degna di nota è l'aria "Crystal streams", cantata da Susanna mentre desidera il marito assente e cerca sollievo dal caldo estivo facendo il bagno nel torrente del giardino. I potenti cori nel lavoro servono come commento all'azione.[2]

Registrazioni[modifica | modifica wikitesto]

Year Cast: Susanna,
Joacim,
Daniel,
Chelsias,
First Elder,
Second Elder
Conductor,
orchestra
and chorus
Label
1989 Lorraine Hunt Lieberson,
Drew Minter,[3]
Jill Feldman,
William Parker,[4]
Jeffrey Thomas,[5]
David Thomas[6]
Nicholas McGegan
Philharmonia Baroque Orchestra
and U. C. Berkeley Chamber Choir
CD: Harmonia Mundi France
Cat: HMU 907030.32
1999 Elisabeth von Magnus,
Sytse Buwalda,
Ruth Holton,
Tom Sol,
John Elwes,
Tom Sol
Peter Neumann
Collegium Cartusianum
and Kölner Kammerchor
CD:MDG
Cat:332 0945-2

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Andrew Pink, Solomon, Susanna and Moses: locating Handel's anonymous librettist, in Eighteenth Century Music, vol. 12, 2 settembre 2015, pp. 211-222. URL consultato il 6 aprile 2016.
  2. ^ a b Programme notes for Handel's "Susanna" at the Barbican, London (PDF), Barbican Hall, 25 ottobre 2009. URL consultato il 12 settembre 2013 (archiviato dall'url originale il 23 maggio 2013).
  3. ^ Biografia Drew Minter, su bach-cantatas.com.
  4. ^ Biografia William Parker, su bach-cantatas.com.
  5. ^ Biografia di Jeffrey Thomas, su bach-cantatas.com.
  6. ^ Biografia David Thomas, su bach-cantatas.com.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN174210000 · LCCN (ENno2016049309 · GND (DE7691277-2 · BNF (FRcb13935359f (data) · WorldCat Identities (ENno2016-049309
Musica classica Portale Musica classica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica classica