Stalag 327

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Lo Stalag 327 è uno Stalag che si trova nei pressi di Neribka a Przemyśl nella Polonia sud orientale. Questo fu attivo dal dicembre del 1942 al luglio del 1944[1].

Qui vennero internati i soldati italiani dopo l'8 settembre 1943(IMI). Il campo fu evacuato intorno al gennaio 1944 con l'avvicinarsi delle truppe sovietiche.[2][3][4]

Il comando del campo di Neribka e Pikulice era in mano di un capitano delle SS, il Lagerführer Reyner.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Così, tra gli altri, Schreiber 1990: 470.
  2. ^ testimonianza di Gianni Giuricin, su arcipelagoadriatico.it (archiviato dall'url originale il 13 febbraio 2008).
  3. ^ profilo biografico di Gianni Giuricin, su literary.it.
  4. ^ Testimonianza del Generale di Corpo d'Armata Egisto Fanti[collegamento interrotto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Giorgio Pugliaro, "I giorni di Neribka", in: A.N.E.I., Resistenza senz'armi, Le Monnier, Firenze, 1984, pp. 194 sg.
  • Gerhard Schreiber, Die italienischen Militärinternierten im deutschen Machtbereich 1943-1945, München: Oldenbourg 1990 - ISBN 3486553917
Nazismo Portale Nazismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di nazismo