Simone Alaimo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Simone Alaimo
NazionalitàItalia Italia
GenereOpera lirica
Periodo di attività musicale1977 – in attività
Album pubblicatiundici

Simone Alaimo (Villabate, 3 febbraio 1950) è un basso-baritono italiano.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Dopo aver compiuto gli studi letterari e musicali, tra il 1974 e il 1976 frequenta il biennio presso il Centro di Perfezionamento Artisti Lirici del Teatro Massimo di Palermo. Successivamente vince il concorso presso l'Accademia di canto del Teatro alla Scala di Milano frequentando il triennio (1977–1980) del Corso di Perfezionamento per Giovani Artisti Lirici sotto la guida di Ettore Campogalliani e Gina Cigna debuttando nel 1977 a Pavia quale protagonista di Don Pasquale.

Durante gli stessi anni vince l'AS.LI.CO. di Milano (1977) e debutta in L'oca del Cairo e Bastiano e Bastiana di Mozart, La serva padrona di Pergolesi, Rigoletto di Verdi, Don Pasquale di Donizetti e infine Le nozze di Figaro di Mozart, sempre in ruoli da protagonista.

Negli stessi anni consegue il 1º premio assoluto in numerosi concorsi internazionali: "Voci Verdiane" di Busseto (1977); "Achille Peri" di Reggio Emilia (1978); "Beniamino Gigli" di Macerata (1978); "Bel Canto" di Ostenda (1979); "Toti Dal Monte" di Treviso (1979); "Maria Callas" (1980, per la RAI in mondovisione). Quindi con gli altri vincitori tra i quali Cecilia Gasdia, debutta in Luisa Miller di Verdi al Teatro Fraschini di Pavia diretto da Gianandrea Gavazzeni ripreso dalla Rai. A partire dal 1981 viene seguito negli studi di canto da Rodolfo Celletti. Ha così inizio la sua carriera internazionale che lo vede ospite dei più grandi teatri del mondo.

Ha in repertorio circa 90 opere che lo hanno visto spaziare, in trent'anni di carriera, dal barocco all'Ottocento italiano, dal verismo al contemporaneo. Da alcuni anni è ospite di teatri internazionali come il Metropolitan di New York, il Covent Garden di Londra, l'Opéra Bastille di Parigi, i Teatri dell'Opera di San Francisco, Chicago, Dallas, Vienna, Berlino, Monaco di Baviera'[1]. Nel 2000 ha vinto il premio "Gigli D'Oro" alla carriera.

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Repertorio operistico
Ruolo Titolo Autore
Issachar L'ebreo Apolloni
Orosmane Zaira Bellini
Conte Rodolfo La sonnambula Bellini
Radamanto Euridice Caccini
Conte Robinson Il matrimonio segreto Cimarosa
Dottor Romualdo Le astuzie femminili Cimarosa
Il Gran Sacerdote Gli Orazi e i Curiazi Cimarosa
Alahor Alahor in Granata Donizetti
Mamma Agata Le convenienze ed inconvenienze teatrali Donizetti
Murena L'esule di Roma Donizetti
Dulcamara L'elisir d'amore Donizetti
Torquato Tasso Torquato Tasso Donizetti
Lord Cecil Maria Stuarda Donizetti
Severo Poliuto Donizetti
Don Pasquale Don Pasquale Donizetti
Argante Rinaldo Händel
Figaro Le nozze di Figaro Mozart
Leporello Don Giovanni Mozart
Uberto La serva padrona Pergolesi
Fabrizio Crispino e la comare Ricci, Federico e
Ricci, Luigi
Conte Asdrubale La pietra del paragone Rossini
Mustafà L'Italiana in Algeri Rossini
Selim Il Turco in Italia Rossini
Don Basilio
Fiorello
Il barbiere di Siviglia Rossini
Don Magnifico La Cenerentola Rossini
Faraone Mosè in Egitto Rossini
Fenicio Ermione Rossini
Maometto secondo Maometto secondo Rossini
Polidoro Zelmira Rossini
Assur Semiramide Rossini
Tollo La testa di bronzo Soliva
Barone di Kelbar Un giorno di regno Verdi
Attila Attila Verdi
Moser I masnadieri Verdi
Conte di Walter Luisa Miller Verdi
Simon Boccanegra Simon Boccanegra Verdi

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Dorsi-Rausa, p. 76

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Fabrizio Dorsi-Giuseppe Rausa, Storia dell'opera italiana, Bruno Mondadori, Milano 2000.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN282427845 · ISNI (EN0000 0000 8381 0359 · SBN IT\ICCU\REAV\097841 · LCCN (ENn85027057 · GND (DE129552208 · BNF (FRcb13953104j (data)