Silvia Calderoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search

Silvia Calderoni (Lugo di Romagna, 9 settembre 1981) è un'attrice italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Silvia Calderoni lavora dal 2000 come performer, attrice e autrice nella scena contemporanea e di ricerca italiana. La sua formazione, avvenuta fuori dalle accademie e nel vivo del teatro di sperimentazione indipendente, ha avuto come figure di riferimento la coreografa e danzatrice Monica Francia, la coreografa e dance-maker Cristina Rizzo nel progetto di studio Open e la compagnia Teatrino Clandestino. Nel biennio 2002/2003 prende parte alla Scuola "Imparare è anche bruciare" sotto la direzione del Teatro Valdoca, con Cesare Ronconi e Mariangela Gualtieri. Con Valdoca è in scena come performer nella trilogia Paesaggio con fratello rotto.

Nel 2006 inizia la collaborazione con la compagnia Motus, di cui è ancora oggi membro attivo e interprete principale. Con Motus, compagnia nomade e indipendente fondata nel 1991 da Daniela Nicolò e Enrico Casagrande e formazione di spicco nel teatro di ricerca italiano e internazionale[1], realizza gli spettacoli Rumore rosa, A place, ICS - Racconti crudeli della giovinezza, Crac, Let the sunshine in, Too-late, Iovadovia, Tre atti pubblici, Alexis una tragedia greca, nella tempesta, Caliban Cannibal, MDLSX, Raffiche, Chroma Keys.[2] La compagnia è stata in produzione e in tournée nei più importanti centri di produzione e teatri internazionali, da Under the Radar (NYC) a TransAmériques e PuSh Festival (Canada), da Santiago a Mil (Cile) al Fiba Festival (Buenos Aires), da Adelaide Festival (Australia) a MITsp (Brasile), da Taipei Arts Festival (Taiwan) a Hong Kong International Black Box Festival, oltre che in tutta Europa. Nel 2011 è protagonista a fianco a Judith Malina in The plot is the revolution, condividendo la scena con la storica fondatrice del Living Theatre in uno dei suoi ultimi spettacoli[3]. Dal 2015 è in tournèe nei principali teatri e festival internazionali con il solo MDLSX, di cui firma anche la drammaturgia insieme a Daniela Nicolò[4][5][6]. È Premio Ubu 2009 come miglior attrice under 30.

Parallelamente, dal 2006 porta avanti una propria ricerca laboratoriale, la cui tappa più significativa è Strike! all'interno del Festival di Santarcangelo dei Teatri. Dal 2014 con Ilenia Caleo crea un atelier di ricerca aperto e orbitante che si snoda tra fasi laboratoriali e residenze artistiche: Arti Urbani (Macao, Milano 2014); SiProduceVisioni (AterlierSì 2014; Accademia Belle Arti di Bergamo 2018); HAUG! Teatro Magro 2014); ORA, un percorso di diverse tappe e formati germogliato all'Angelo Mai di Roma (2015); BACIARE. Ovvero studio senza pena da “Kiss” di Andy Warhol alla Biennale di Venezia Teatro College (2018). Dal 2016 dirige un laboratorio di pratiche performative presso l'Università IUAV di Venezia.

Nel 2018, sempre con Ilenia Caleo, inizia il progetto artistico di ricerca Kiss che coinvolge 21 giovani performer (CSS Udine, Festival di Santarcangelo 2019)[7][8]: ispirato al lavoro di Andy Warhol, sviluppa in una performance di tre ore la domanda "può ancora un bacio essere considerato un manifesto?".

Oltre che nei teatri, il suo percorso politico ma anche formativo e artistico ha preso corpo nella rete degli spazi informali, indipendenti e occupati di militanza culturale, tra cui il Teatro Valle Occupato (Roma), l'Angelo Mai (Roma), Macao (Milano), il Sale Docks (Venezia), l'Asilo Filangieri (Napoli), il Teatro Rossi Aperto (Pisa). È un'attivista nei movimenti transfemministi queer[9].

Il suo lavoro nel cinema inizia con La leggenda di Kaspar Hauser, film cult diretto da Davide Manuli (2012), in cui interpreta Kaspar al fianco di Vincent Gallo. Ha lavorato in Last Words (2020) di Jonathan Nossiter con Nick Nolte, Kalipha Touray, Charlotte Rampling, Stellan Skarsgard, Alba Rohrwacher. È La Lupa, potente personaggio antropomorfo, nella serie Sky Romolus, diretta da Matteo Rovere[10]. Ha lavorato con le/i registe/ Francesca Comencini, Roberta Torre, Roberto Andò.

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Imparare è anche bruciare di Teatro Valdoca, regia Cesare Ronconi - 2003
  • Paesaggio con fratello rotto, trilogia - 1.Fango che diventa luce di Teatro Valdoca, regia Cesare Ronconi - 2003
  • Paesaggio con fratello rotto, trilogia - 2.Canto di ferro di Teatro Valdoca, regia Cesare Ronconi - 2004
  • Paesaggio con fratello rotto, trilogia - 3.A chi esita di Teatro Valdoca, regia Cesare Ronconi - 2004
  • A place. [that again] (performance dedicata a Samuel Beckett ) di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2006
  • Rumore Rosa di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2006
  • Junkspace (performance) di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2007
  • X (ics) - Racconti crudeli della giovinezza (X.01 movimento primo) di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2007
  • X (ics) - Racconti crudeli della giovinezza (X.02 movimento secondo - Valence) di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2007
  • Paesaggio con voce sola di Teatro Valdoca, regia Cesare Ronconi - 2008
  • Festa fiera di Teatro Valdoca, regia Cesare Ronconi - 2008
  • Crac di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2008
  • Con lieve mani di Teatro Valdoca, regia Cesare Ronconi - 2008
  • X (ics) - Racconti crudeli della giovinezza (X.03 movimento terzo Halle-Neustadt) di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2008
  • Di quelle vaghe ombre_prime indagini sulla ribellione di Antigone di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2008
  • X (ics) - Racconti crudeli della giovinezza (X.04 movimento quarto - Napoli) di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2009
  • Let the Sunshine In_(antigone) contest#1 di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2009
  • Too late!(antigone) contest#2 di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2009
  • IOVADOVIA_(antigone) contest#3 di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2010
  • Alexis. Una tragedia greca di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2010
  • The plot is the revolution di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2011
  • When di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2012
  • W.3 atti pubblici: Where (Atto-assemblea), When (Atto-solitario), Who (Atto-corale) di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2012
  • Nella Tempesta di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2013
  • Caliban Cannibal di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2013
  • King Arthur di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2014
  • Il martirio di San Sebastiano partitura di Claude Debussy su testo di Gabriele D'Annunzio, regia Roberto Galimberti - 2015
  • MDLSX di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2015
  • Ich fuhle Liebe (Silent party-performance) di Cristina Kristal Rizzo - 2016
  • Raffiche (Rafales) Machine (Cunt) fire di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2016
  • ÜBER RAFFICHE (nude expanded version) di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2017
  • Gang Gong Girls di Silvia Calderoni, Ilenia Caleo, Maddalena Fragnito, Beatrice Busi - 2018
  • Chroma Keys di Motus - 2018
  • Kiss di Silvia Calderoni e Ilenia Caleo - 2019

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • A modo mio la storia di Silvia Calderoni - rai3 (2018)
  • Romulus – serie TV, 8 episodi (2020)

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

Moda[modifica | modifica wikitesto]

  • Gucci Fashion Shows Collezioni Autunno Inverno 2017-18
  • Gucci Cruise "Roman Rhapsody" . Video Chuck Grant, Foto Mick Rock (2018)
  • Gucci Ouverture of Something That Never Ended (2020), serie di sette episodi

Riconoscimenti[12][modifica | modifica wikitesto]

  • Premio Premio Ubu come miglior attrice under 30 2010
  • Premio Premio Marte Award come miglior attrice 2013
  • Premio Premio Turroni Città di Cesena per il teatro 2014
  • Premio Premio Virginia Reiter come miglior attrice under 35 2015
  • Premio Premio Sarajevo MESS Festival Best Performer 2017
  • Premio Premio Dublin Fringe Festival Best Performer 2017
  • Premio Premio Anima per il Teatro 2020

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ "Hello Stranger" | Motus, Damiani Editore 2017, su www.damianieditore.com. URL consultato il 12 novembre 2020.
  2. ^ Silvia Calderoni vince premio Ubu, ravenna24ore.it. URL consultato il 17 agosto 2012.
  3. ^ Judith Malina canta "Bella ciao" con le/gli occupanti del Teatro Valle Occupato, nella sua ultima visita in Italia., su youtube.com.
  4. ^ (EN) Ben Brantley, Review: Shedding Skins in Motus’s Genre-Blurring ‘MDLSX’ at La MaMa (Published 2016), in The New York Times, 11 gennaio 2016. URL consultato il 12 novembre 2020.
  5. ^ Silvia Calderoni e il corpo messo in gioco contro i pregiudizi sull'identità di genere, su l'Espresso, 22 luglio 2015. URL consultato il 12 novembre 2020.
  6. ^ Sara De Simone, Sei donne intorno al cor mi son venute: appunti su sei artiste dal vivo dopo il lockdown, su femministerie.wordpress.com.
  7. ^ Paola Granato, Che cos'è un bacio? Parola a Silvia Calderoni e Ilenia Caleo, su exibart.com, 14 ottobre 2019. URL consultato il 12 novembre 2020.
  8. ^ Federica Tattoli, questa performance riproduce un gesto che si propaga viralmente: il bacio, su i-D, 15 luglio 2019. URL consultato il 12 novembre 2020.
  9. ^ "A Silvia, compagna e fratella" / comunicato di solidarietà di CRAAAZi per la campagna "La lotta è fica" (2019), su facebook.com.
  10. ^ Di Giada Biaggi, La Donna-Lupa di Romulus getta una nuova luce (matriarcale) sul mito più discusso di sempre, su ELLE, 25 ottobre 2020. URL consultato il 12 novembre 2020.
  11. ^ Sabina Minardi, Silvia Calderoni, talento a corpo libero, espresso.repubblica.it. URL consultato il 17 agosto 2012.
  12. ^ Teatro: Ecco i vincitori dei Premi Ubu 2009, daringtodo.com. URL consultato il 17 agosto 2012 (archiviato dall'url originale l'8 giugno 2010).

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN305425857 · WorldCat Identities (ENviaf-305425857