Silvia Calderoni

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Silvia Calderoni (Lugo di Romagna, 9 settembre 1981) è un'attrice italiana, vincitrice del Premio Ubu 2009 come Migliore Attrice Under 30, vincitrice del Marte Award 2013 come migliore attrice, vincitrice del premio Elisabetta Turroni 2014, vincitrice del premio Virginia Reiter 2015 come Miglior Attrice Italiana Under 35.[1]

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Muove i primi passi all'interno del mondo teatrale nel 1998, quando partecipa ad un laboratorio teatrale di Pietro Babina del Teatrino Clandestino. Negli anni successivi, Calderoni inizia la sua carriera artistica, lavorando con la coreografa danzatrice Monica Francia, e partecipa allo spettacolo "Cerimonia" nel 2000. In seguito, accede a due scuole europee per la formazione dell'attore dirette da Cesare Ronconi, del Teatro Valdoca; è attrice nella produzione Paesaggio con fratello rotto sempre di Teatro Valdoca. Attualmente collabora con la compagnia Motus ed è interprete negli spettacoli Rumore Rosa, A place, ICS - racconti crudeli della giovinezza, Crac, Let the sunshine in, Too-late, "Iovadovia", "Tre atti pubblici", "Alexis una tragedia greca", "Nella tempesta", "Caliban Cannibal" e "King Arthur".[2] È protagonista insieme a Judith Malina di "The plot is the revolution" lavoro che le ha permesso di condividere la scena con una delle fondatrici del Living Theatre. Gli spettacoli che la vedono protagonista sono ospitati in innumerevoli festival teatrali nazionali ed internazionali, quali, tra gli altri, Santarcangelo dei Teatri - Festival Internazionale del Teatro in Piazza, Drodesera Festival, Grec Festival, Under the Radar Festival a New York.

Attualmente è interprete nel solo MDLSX di cui per la prima volta, firma anche la drammaturgia insieme a Daniela Nicolò e nello spettacolo RAFFICHE sempre della compagnia Motus,

Dal 2006 porta avanti una ricerca laboratoriale, alcune tra le tappe più significative sono: "Strike!" all'interno del Festival di Santarcangelo dei Teatri (2010), "Arti Urbani" all'interno del festival "Folle" a Milano (2014) e "Ora" un percorso di diverse tappe e formati che si è snodato nella città di Roma (2015) insieme all'attrice Ilenia Caleo.

Teatrografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Imparare è anche bruciare di Teatro Valdoca, regia Cesare Ronconi - 2003
  • Paesaggio con fratello rotto, trilogia - 1.Fango che diventa luce di Teatro Valdoca, regia Cesare Ronconi - 2003
  • Paesaggio con fratello rotto, trilogia - 2.Canto di ferro di Teatro Valdoca, regia Cesare Ronconi - 2004
  • Paesaggio con fratello rotto, trilogia - 3.A chi esita di Teatro Valdoca, regia Cesare Ronconi - 2004
  • A place. [that again] (performance dedicata a Samuel Beckett) di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2006
  • Rumore Rosa di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2006
  • Junkspace (performance) di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2007
  • X (ics) - Racconti crudeli della giovinezza (X.01 movimento primo) di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2007
  • X (ics) - Racconti crudeli della giovinezza (X.02 movimento secondo - Valence) di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2007
  • Paesaggio con voce sola di Teatro Valdoca, regia Cesare Ronconi - 2008
  • Festa fiera di Teatro Valdoca, regia Cesare Ronconi - 2008
  • Crac di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2008
  • Con lieve mani di Teatro Valdoca, regia Cesare Ronconi - 2008
  • X (ics) - Racconti crudeli della giovinezza (X.03 movimento terzo Halle-Neustadt) di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2008
  • Di quelle vaghe ombre_prime indagini sulla ribellione di Antigone di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2008
  • X (ics) - Racconti crudeli della giovinezza (X.04 movimento quarto - Napoli) di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2009
  • Let the Sunshine In_(antigone) contest#1 di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2009
  • Too late!(antigone) contest#2 di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2009
  • IOVADOVIA_(antigone) contest#3 di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2010
  • Alexis. Una tragedia greca di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2010
  • The plot is the revolution di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2011
  • When di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2012
  • W.3 atti pubblici: Where (Atto-assemblea), When (Atto-solitario), Who (Atto-corale) di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2012
  • Nella Tempesta di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2013
  • Caliban Cannibal di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2013
  • King Arthur di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2014
  • Il martirio di San Sebastiano partitura di Claude Debussy su testo di Gabriele D'Annunzio, regia Roberto Galimberti - 2015
  • MDLSX di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2015
  • Ich fuhle Liebe (Silent party-performance) di Cristina Kristal Rizzo - 2016
  • Raffiche (Rafales) Machine (Cunt) fire di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2016
  • ÜBER RAFFICHE (nude expanded version) di Motus, regia Enrico Casagrande e Daniela Nicolò - 2017

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema:[modifica | modifica wikitesto]
Videoclip:[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Teatro: Ecco i vincitori dei Premi Ubu 2009, daringtodo.com. URL consultato il 17 agosto 2012.
  2. ^ Silvia Calderoni vince premio Ubu, ravenna24ore.it. URL consultato il 17 agosto 2012.
  3. ^ Sabina Minardi, Silvia Calderoni, talento a corpo libero, espresso.repubblica.it. URL consultato il 17 agosto 2012.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN305425857