Riccardo va all'inferno

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Riccardo va all'inferno
Paese di produzioneItalia
Anno2017
Dati tecniciColore
Generemusicale
RegiaRoberta Torre
SoggettoClaudio Casadio, Roberta Torre
SceneggiaturaValerio Bariletti, Roberta Torre
MontaggioGiogiò Franchini
CostumiMassimo Cantini Parrini
Interpreti e personaggi

Riccardo va all'inferno è un film del 2017 diretto da Roberta Torre.[1][2][3][4], presentato al 35° Torino Film Festival nella sezione After Hours.

Trama[modifica | modifica wikitesto]

Riccardo Mancini esce dall’ospedale psichiatrico giudiziario dove ha trascorso lunghi anni per un delitto misterioso. È deciso a vendicarsi e conquistare il Potere all’interno della sua famiglia malavitosa; non avrà scrupoli nello sbarazzarsi dei suoi fratelli e di quanti ostacolano il suo cammino e lo farà cantando.

Ma non ha fatto i conti con la vera anima nera della famiglia: la potente Regina Madre. Un musical nero che attraversa e rilegge il Riccardo III di Shakespeare.

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

È stato prodotto da Agidi srl , Rosebud Entertainment Picture in collaborazione con Medusa Film.

Distribuzione[modifica | modifica wikitesto]

È uscito nelle sale italiane il 27 novembre 2017, distribuito da Medusa Film.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Cinema: “Riccardo va all’inferno” di Roberta Torre, in micromega-online. URL consultato il 7 gennaio 2018.
  2. ^ Claudio Trionfera, Riccardo va all'inferno, un Nosferatu di periferia – Recensione - Panorama, in Panorama, 29 novembre 2017. URL consultato il 7 gennaio 2018.
  3. ^ Riccardo III per l’inverno del nostro scontento, in LaStampa.it. URL consultato il 7 gennaio 2018.
  4. ^ di Maria Grazia Calandrone, Riccardo va all’inferno Il potere secondo Roberta Torre (Nella terra dell’oltre), in Corriere della Sera. URL consultato il 7 gennaio 2018.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

  Portale Cinema: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cinema