Sergio Borgo

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Sergio Borgo
Borgo.jpg
Dati biografici
Nazionalità Italia Italia
Calcio Football pictogram.svg
Dati agonistici
Ruolo Allenatore (ex centrocampista)
Ritirato 1990 - giocatore
Carriera
Giovanili
Ausonia Ausonia
Squadre di club1
1972-1973 Pro Patria Pro Patria 31 (1)
1973-1974 Lazio Lazio 1 (0)
1974-1975 Foggia Foggia 19 (0)
1975-1976 Lazio Lazio 2 (0)
1976-1985 Pistoiese Pistoiese 259 (2)
1985-1988 Spezia Spezia 83 (0)
1988-1989 Rondinella Rondinella 28 (0)
1989-1990 Pistoiese Pistoiese 9 (0)
Carriera da allenatore
2004-2005 Novara Novara
1 Dati relativi al solo campionato.
Il simbolo → indica un trasferimento in prestito.
 

Sergio Borgo (Soncino, 2 febbraio 1953) è un dirigente sportivo, allenatore di calcio ed ex calciatore italiano.

Carriera[modifica | modifica sorgente]

Borgo insieme al compagno di squadra Stefano Di Chiara.

Ha iniziato a giocare nella Pro Patria (per settantamila lire mensile, come ha raccontato lo stesso Borgo), dove aveva conosciuto Re Cecconi, grazie al quale arrivò a Roma per settanta milioni, sponda laziale, proprio nell'anno in cui la società biancoceleste conquistò il suo primo successo. Qui Borgo, soprannominato "il Professore" da Re Cecconi, disputò in quella storica stagione una partita in prima squadra, il 10 marzo 1974 nella vittoria interna per 2-0 contro il Cesena.

Ma è nella Pistoiese, di cui era il capitano, che Borgo trova il suo spazio e partecipa all'epopea della squadra toscana dalla Serie C alla Serie A giocando insieme ad altri famosi giocatori, come Mario Frustalupi, protagonista del primo scudetto laziale, Mauro Bellugi, e Marcello Lippi, futuro commissario tecnico della Nazionale italiana campione del mondo 2006.

Dopo il ritiro[modifica | modifica sorgente]

Prima direttore sportivo, nel 1998 divenne presidente dello Spezia, appena retrocessa in Serie C2, squadra con cui aveva militato per tre anni in Serie C.

Per un brevissimo periodo (maggio-agosto 2000) è stato direttore sportivo della squadra bulgara di prima divisione, il Neftocihimic Bourgas.

Dopo nove anni, al termine della stagione 2008-09, lascia la carica di direttore sportivo del Novara, in cui, nella stagione 2004-05, ha brevemente ricoperto anche il ruolo di allenatore.

Dal settembre 2011 ricopre il ruolo di direttore sportivo del Derthona.[1]

Palmarès[modifica | modifica sorgente]

Competizioni nazionali[modifica | modifica sorgente]

Lazio: 1973-1974

Altre competizioni[modifica | modifica sorgente]

Lazio: 1973-1974

Note[modifica | modifica sorgente]

  1. ^ Derthona, arrivano Borgo e Lamanna Laprovinciapavese.gelocal.it

Collegamenti esterni[modifica | modifica sorgente]