SS-Verfügungstruppe

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
SS-Verfügungstruppe
SS Truppe Disposizionali
Sig runes.svg
Descrizione generale
Attiva1934 - 1940
NazioneGermania Germania
ServizioFlag of the Schutzstaffel.svg Waffen-SS
TipoFanteria motorizzata
Comandanti
Degni di notaBrigadeführer Paul Hausser
Oberführer Felix Steiner
Obergruppenführer Sepp Dietrich
Voci su unità militari presenti su Wikipedia

La SS-Verfügungstruppe (SS-VT) (in lingua italiana: SS Truppe Disposizionali) fu formata nel 1934 come truppa da combattimento per il partito nazista (NSDAP).

Storia[modifica | modifica wikitesto]

Il 17 agosto 1938 Adolf Hitler decretò che la SS-VT non era né parte della polizia né della Wehrmacht, ma uomini addestrati a fini militari e a disposizione del Führer.

Al momento della guerra, l'SS-VT doveva essere messo a disposizione dell'esercito.

Le SS-VT furono coinvolte nell'invasione tedesca della Polonia nel settembre 1939.

Nel 1940 queste unità militari SS divennero il nucleo delle Waffen-SS.

La SS-VT, venne formata il 24 settembre 1934 da una fusione di varie formazioni naziste e paramilitari come i distaccamenti speciali delle SS (SS-Sonderkommando) e le unità della Guardia centrale (SS-Stabswache).

L'SS-VT doveva essere composto da tre reggimenti modellati sui reggimenti di fanteria dell'esercito tedesco (Heer).

Ogni reggimento conterrebbe tre battaglioni, una compagnia di motociclette e una compagnia di mortai.

L'unità fu ufficialmente designata SS-Verfügungstruppe ("Truppe Disposizionali", cioè truppe a disposizione del Führer).

Il primo requisito per l'arruolamento doveva essere solo su base volontaria e soprattutto a coloro che avevano completato il loro servizio nel Reichsarbeitsdienst.

L'esistenza della SS-Verfügungstruppe (SS-VT) fu dichiarata pubblicamente il 16 marzo 1935 da Hitler in un discorso al Reichstag.

La SS-VT doveva dipendere dall'esercito tedesco per la fornitura di armi e addestramento militare, e aveva il controllo del sistema di reclutamento attraverso commissioni locali incaricate di assegnare i coscritti ai diversi rami della Wehrmacht per soddisfare le quote stabilite dall'alto comando tedesco (Oberkommando der Wehrmacht o OKW in tedesco).

La SS aveva la priorità più bassa per le reclute, limitando così le sue dimensioni.

Nel 1936, Himmler scelse l'ex tenente generale Paul Hausser come ispettore della SS-VT con il rango di brigadiere.

Hausser quindi si prodigò per trasformare l'SS-VT in una forza militare credibile.

La SS-VT si addestrò al fianco della guardia del corpo di Hitler, la Leibstandarte SS Adolf Hitler (LSSAH), che era stata formata anch'essa dalla SS-Stabswache e della SS-Sonderkommando Berlin.

La LSSAH sotto il comando di Josef "Sepp" Dietrich continuò a servire esclusivamente come unità di protezione personale per Hitler e una guardia d'onore durante questo periodo.

Nel 1937 le SS furono divise in tre rami: l'Allgemeine-SS (SS generali), la SS-Verfügungstruppe e la SS-Totenkopfverbände (SS-TV) quest'ultima aveva il compito di amministrare e gestire i vari campi di concentramento.

Il 17 agosto 1938 Hitler decretò che le formazioni militari delle SS sarebbero state poste in "disposizione" dell'esercito in tempo di guerra.

Hitler dichiarò, su richiesta di Himmler, che il servizio SS-VT era qualificato per soddisfare gli obblighi di servizio militare.

Inoltre, le unità della SS-TV sarebbero state utilizzate come riserva per l'SS-VT durante il periodo della guerra.

Ciò nel corso della guerra avrebbe portato ad un flusso costante di uomini tra le Waffen-SS e le SS-TV.

Le formazioni militari sotto il comando di Himmler il 1 settembre 1939 erano costituite da diversi sottogruppi:

  • La guardia del corpo di Hitler, la Leibstandarte SS Adolf Hitler (LSSAH) sotto Sepp Dietrich.
  • L'ispettorato di Verfügungstruppe sotto Paul Hausser, che comandava i reggimenti Germania e Der Führer.
  • L'Ispettorato dei campi di concentramento (Inspektion der Konzentrationslager) sotto Theodor Eicke, che schierò quattro teste di morte del militarizzato che comprendevano le guardie del campo della SS-Totenkopfverbände.
  • La divisione SS-Totenkopf fu inizialmente formata dalle guardie del campo di concentramento dello Standarten (reggimenti) della SS-TV e della SS Heimwehr Danzig nell'ottobre 1939.

Fu poi impiegata nelle Waffen-SS nell'agosto del 1940.

Queste truppe indossavano il teschio SS-TV e le tibie incrociate piuttosto che le rune SS-VT "SS".

C'erano inoltre unità di polizia non-SS addestrate al combattimento dell'Ordnungspolizei dell'Obergruppenführer di Kurt Daluege che riferivano a Himmler nella sua veste di capo della polizia tedesca.

Per le campagne del 1940 anche queste sarebbero state formate in una divisione, che sarebbe stata posta sotto il controllo della Waffen-SS nel gennaio del 1941 e confluita nel febbraio del 1942.

Nazismo Portale Nazismo: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di nazismo