Raffaella Venerdì, Sabato e Domenica... E saranno famosi

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Raffaella Venerdì, Sabato e Domenica... E saranno famosi
PaeseItalia
Anno1990
Generevarietà
Lingua originaleitaliano
Crediti
ConduttoreRaffaella Carrà
RegiaSergio Japino
MusicheDanilo Vaona
Casa di produzioneRai
Rete televisivaRai 2

Raffaella Venerdì, Sabato e Domenica... è stata una trasmissione televisiva di Rai 2 condotta da Raffaella Carrà, andata in onda a partire dal 6 gennaio 1990 fino al 3 giugno 1990 suddiviso in tre appuntamenti a settimana per un totale di 65 puntate: il venerdì sera alle ore 20:30 dal 12 gennaio con l'appendice E... saranno famosi, il sabato dalle ore 12:00 alle 13:00 dal 6 gennaio e la domenica dalle ore 12:00 alle 17:00 dal 7 gennaio con Ricomincio da due[1].

Il programma del venerdì sera[modifica | modifica wikitesto]

Per il suo ritorno in Rai Raffaella Carrà propone sulla seconda rete una serie di tre programmi settimanali uniti dal sottotitolo Raffaella Venerdì, Sabato e Domenica, suddivisi per tutto il week end. Il programma del venerdì sera si intitola … E saranno famosi, mentre il sabato e la domenica pomeriggio il titolo è Ricomincio da due. Gli ingredienti dello show del venerdì sera sono quelli del varietà con ospiti, giochi, musica, e l'orchestra diretta da Danilo Vaona e i ballerini del telefilm Saranno Famosi. I cantanti Scialpi e Sabrina Salerno sono ospiti fissi del programma e si esibiscono, a fine puntata, con un balletto che ripercorre la storia e la musica del rock' n' roll insieme a Raffaella. Gli spazi comici sono affidati invece alla Premiata Ditta. La sigla iniziale è Voglia di vivere. C'è spazio anche per l'informazione con un concorso di giovani giornalisti televisivi che ogni settimana presentano un servizio di attualità e si contendono il titolo di "Inviato Speciale 1990". Al programma intervengono moltissimi ospiti italiani ed internazionali come Pippo Franco, Mireille Mathieu, i Pooh, gli Spandau Ballet, Nino Frassica, Nick Kamen, Massimo Ranieri, Marcella Bella e Maurizio Vandelli degli Equipe 84. Raffaella, per la sensibilità dimostrata nel suo spettacolo verso i problemi dell'informazione, riceve dalla città di Bologna un prestigioso premio giornalistico[1].

I programmi del sabato e della domenica[modifica | modifica wikitesto]

Gli appuntamenti del sabato e della domenica sono accomunati dal titolo Ricomincio da due e dalla fascia oraria di mezzogiorno. Il programma è un talk show con tanto di divani e contatto diretto con i telespettatori grazie al telefono e ai giochi con i telespettatori. Raffaella punta tutto sulla diretta e sull'informazione, proponendosi in una veste nuova, meno show-girl e più giornalistica, pronta a dare spazio alla gente comune che abbia qualcosa di interessante da raccontare. Gli ascolti del programma sono più che buoni per quel che riguarda i giorni del sabato e della domenica con circa 3 milioni di telespettatori e il 25% di share[2], mentre il venerdì sera totalizza un ascolto medio di 3 milioni e 700 mila spettatori[1], che, considerata la messa in onda in prima serata, non è un risultato molto soddisfacente, tanto da venire cancellato definitivamente nell'edizione successiva.

Cast tecnico[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

Televisione Portale Televisione: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Televisione