Peta Wilson

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Peta Wilson nel 2004

Peta Gia Wilson (Sydney, 18 novembre 1970) è un'attrice australiana.

È nota principalmente per il ruolo dell'agente antiterroristico Nikita, interpretata nella serie tv Nikita.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Peta Wilson è nata a Sydney da Karlene White e Darcy Wilson che divorziarono quando aveva 12 anni. Si trasferì ancora in giovane età e visse una parte della sua giovinezza in Nuova Guinea, a Papua. La mancanza di radio e televisione spinse lei ed il fratello ad intrattenersi ed intrattenere anche i suoi parenti con piccoli spettacoli imitando Liza Minnelli e Neil Diamond. Fu un grande e prezioso aiuto per il suo nascente talento.

Il padre, che faceva parte delle forze militari speciali, costringeva la famiglia a continui spostamenti di luogo in luogo; fu così che, cambiando scuola ogni sei mesi, Peta imparò ad adattarsi ad ogni nuovo posto, ad ogni situazione ed a persone nuove con velocità. Durante i suoi primi dieci anni a Peta piaceva tenersi impegnata in giochi di squadra e con il nuoto.

(EN)

« I love sports. It kept me out of trouble. It gave me energy and sports was the place to put it. »

(IT)

« Amo gli sport. Mi hanno tenuto lontana dai guai. Mi hanno dato energia e lo sport è il luogo dove impegnarla. »

(Peta Wilson)

La madre, che vedeva Peta come un "maschiaccio", decise di mandarla a scuola di buona condotta dove Peta, allora quindicenne, imparò in pochi anni a camminare e a sfilare in passerella come una vera professionista. Ben presto venne ingaggiata da un agente di moda. Nei successivi anni Peta viaggiò molto in tutta Europa guadagnandosi da vivere come modella crescendo personalmente e nelle sue ambizioni.

Nel 1991 Peta, la cui vera ambizione era sempre stata recitare, si trasferì negli Stati Uniti per studiare l'arte teatrale. Studiò accanto ad Arthur mendoza, allievo di Stella Adler, al The Actors Circle Theater a Los Angeles, accanto a Tom Waits al TomCats Repertory Group ed accanto a Sylvana Gulado e Stuart Rodgers. Con i suoi primi guadagni fonda una sua casa di produzione la Sweet Lick Productions.

Nel 1996 Peta era pronta per spostarsi nuovamente, voleva continuare i suoi studi ed il suo lavoro a New York, ma prima della partenza il suo agente la convinse a sostenere un'audizione per la parte nella nuova serie tv di USA Network: Nikita. Peta venne accettata, vincendo la concorrenza di oltre 200 attrici e fu il più grande successo nella sua carriera.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Il suo primo ruolo cinematografico è stato nel film Naked Jane (1995) e poi prese parte alla serie tv Highlander e a numerose altre. Ha raggiunto però il grande successo internazionale solo nel ruolo di Nikita nella serie tv Nikita (1997). In seguito partecipa al film One of Our Own, al film Mercy - Senza pietà ed al film Joe and Max. Nel 2002 ha rimpiazzato Monica Bellucci nel ruolo di Mina Harker nel film La leggenda degli uomini straordinari, al fianco del famoso Sean Connery, trampolino di lancio per lei sul grande schermo. Di seguito altri film tra cui una piccola apparizione in Superman Returns (2006). Recentemente ha recitato nel film Gardens of the Night diretta dal suo ex-compagno Damian Harris.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Peta è un'appassionata di yoga, diving, nuoto, cricket, pittura, giardinaggio ed anche macchine d'epoca. Dal 1997 al 2002 è stata la compagna del regista Damian Harris, figlio del noto attore Richard Harris, dal quale nel febbraio 2002 ha avuto un figlio di nome Marlow. Peta ha poi una relazione con l'attore Dan Wyllie, ma che non dura.

Premi e candidature[modifica | modifica wikitesto]

Academy of Science Fiction, Fantasy & Horror Films[modifica | modifica wikitesto]

Gemini Award[modifica | modifica wikitesto]

  • 1998 Nominata come miglior attrice in ruolo drammatico prolungato: Nikita.
  • 1999 Nominata come miglior attrice in ruolo drammatico prolungato: Nikita'.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN106221029 · ISNI: (EN0000 0001 1454 3135 · LCCN: (ENnr2006015898 · GND: (DE142144843 · BNF: (FRcb14239562s (data)