Damian Harris

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

Damian David Harris (Londra, 2 agosto 1958) è un regista, sceneggiatore e produttore cinematografico britannico.

Cenni biografici[modifica | modifica wikitesto]

Figlio dell'attore Richard Harris, ha debuttato come attore da bambino ne L'incredibile affare Kopcenko (1968). Ha studiato sceneggiatura a New York e ha esordito come regista di cortometraggi. Il suo primo lungometraggio è La ragazza dei sogni (1989), film basato su un romanzo di Martin Amis e interpretato da Ione Skye. Nel 2008 ha prodotto, oltre che scritto e diretto, il film Gardens of the Night, con cui ha partecipato al Festival di Berlino. Dal 1981 al 1990 è stato sposato con Annabel Brooks. Dal 1997 al 2002 ha avuto una relazione con l'attrice Peta Wilson.

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Regista[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF: (EN51890124 · LCCN: (ENno2009052362 · GND: (DE141620145