Perossiacido

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Il gruppo funzionale di un perossiacido (acido peracetico)

In chimica, un perossiacido (anche noto come acido perossicarbossilico o peracido, sebbene quest'ultimo termine sia sconsigliato in quanto ambiguo[1]) è un composto acido contenente il gruppo funzionale -OOH, derivato dagli acidi carbossilici per sostituzione del gruppo -OH.[2] Vengono formati soprattutto da elementi nei gruppi 14, 15 e 16 della tavola periodica; sono noti molti perossiacidi dello zolfo e del fosforo.

I perossiacidi sono degli agenti ossidanti molto forti, e per questo motivo sono piuttosto instabili e tendono a decomporsi in acidi ordinari (gruppo -OH) ed ossigeno: per generarli si deve ricorrere spesso ad elettrolisi ad alta corrente elettrica. I peracidi vengono molto utilizzati in chimica organica per le loro proprietà ossidanti, ad esempio nella sintesi di epossidi o nella reazione di Baeyer-Villiger. Uno dei peracidi più adoperati è l'acido meta-cloroperossibenzoico, in cui il gruppo funzionale è legato ad un atomo di carbonio.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4385954-9
Chimica Portale Chimica: il portale della scienza della composizione, delle proprietà e delle trasformazioni della materia