Paul Burchill

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Paul Birchall
Burchil signs autographs in belfast cropped.jpg
Paul Burchill nel novembre del 2008
NomePaul Kenneth Birchall
Ring namePaul Birchill
Paul Burchall
Burchill
Paul Burchill
The Ripper
NazionalitàRegno Unito Regno Unito
NascitaGuildford
8 ottobre 1979
Altezza dichiarata193 cm
Peso dichiarato112 kg
AllenatoreFCA Training School
Mark Sloan
Debutto2002
Progetto Wrestling

Paul Kenneth Birchall, meglio conosciuto con il ring-name di Paul Burchill (Guildford, 8 ottobre 1979), è un ex wrestler inglese, noto per i suoi trascorsi nella World Wrestling Entertainment (WWE) tra il 2005 e il 2006 e, di nuovo, tra il 2008 e il 2010.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Paul Birchall è sposato con una donna di nome Jasmine, dalla quale ha avuto tre figli. Suo fratello Sean, un maggiore dell'esercito inglese, è stato ucciso in Afghanistan il 19 giugno 2009.

Prima di intraprendere la carriera da wrestler, Birchall faceva l'insegnante in una scuola di Guildford. Dal 2010 lavora come pompiere.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

Gli inizi (2001–2004)[modifica | modifica wikitesto]

Nel 2001 Paul Birchall partecipò ad un provino di allenamento presso la palestra della Frontier Wrestling Alliance (FWA) di Mark Sloan, impressionando positivamente gli addetti ai lavori. Terminato il periodo di allenamento nella FWA, Birchall debuttò nell'agosto del 2002.

Durante gran parte della sua esperienza nel circuito indipendente britannico, interpretò una gimmick simile a quella adottata da Bill Goldberg nella World Championship Wrestling (WCW) negli anni novanta, sconfiggendo i suoi avversari in pochi minuti e portando avanti una lunga serie di vittorie consecutive. Nel 2003 fu nominato Rookie of The Year da diverse riviste del settore.

Tra il 2003 e il 2004 Birchall continuò a lottare in molte federazioni indipendenti europee.

Ohio Valley Wrestling (2004–2005)[modifica | modifica wikitesto]

L'11 novembre 2004 Paul Birchall firmò un contratto di sviluppo con la World Wrestling Entertainment (WWE) e lasciò il Regno Unito per trasferirsi a Louisville (Kentucky); venne subito inviato all'Ohio Valley Wrestling (OVW), all'epoca territorio di sviluppo della WWE.

World Wrestling Entertainment (2005–2006)[modifica | modifica wikitesto]

Paul Birchall fece il suo esordio nel roster principale della World Wrestling Entertainment (WWE) durante la puntata di SmackDown! del 30 agosto 2005, con il ring-name di Paul Burchill, facendo coppia con il connazionale William Regal e sconfiggendo Funaki e Scotty 2 Hotty. In coppia con Regal lottò in diversi match per il ruolo di primi sfidanti ai WWE Tag Team Championship, senza tuttavia conquistare i titoli negli incontri decisivi.

Il 3 febbraio 2006 Burchill si presentò con una nuova gimmick, ispirata alla figura di Jack Sparrow della serie cinematografica Pirati dei Caraibi. Iniziò una faida con il suo ex alleato William Regal, dal quale uscì vincitore; tuttavia nell'estate del 2006 fu costretto ad un lungo stop per sottoporsi ad un'operazione al ginocchio.

Ritorno in OVW (2006–2008)[modifica | modifica wikitesto]

Dopo essere ritornato dall'infortunio, Paul Birchall venne rimandato nella Ohio Valley Wrestling (OVW), dove assunse il ring-name di The Ripper e abbandonò la gimmick del pirata in favore di quella del Most Dangerous Man, molto più simile a quella che aveva nel Regno Unito. Il 15 dicembre 2006 Birchall divenne il primo wrestler britannico della storia a conquistare l'OVW Heavyweight Championship, sconfiggendo Chet The Jett. Perse la cintura il 17 febbraio 2007 in favore di Cody Runnels, durante un house-show tenutosi ad Elizabethtown (Kentucky), salvo poi riconquistarla il giorno dopo in un altro house-show a Louisville (Kentucky).

Ritorno in WWE (2008–2010)[modifica | modifica wikitesto]

Varie faide (2008–2009)[modifica | modifica wikitesto]

Paul Burchill (a sinistra) con Katie Lea (a destra) nel gennaio del 2009

Paul Burchill fece il suo ritorno nella World Wrestling Entertainment (WWE) nella puntata di Raw dell'11 febbraio 2008, insieme a sua sorella Katie Lea Burchill (kayfabe), sconfiggendo facilmente Brian Kendrick. Dopo un breve push iniziale, Burchill intraprese una faida contro Mr. Kennedy, che vide però quest'ultimo prevalere. In seguito spostò le sue mire sul WWE Intercontinental Championship detenuto da Kofi Kingston, ma non riuscì a conquistarlo.

Il 30 dicembre 2008 Paul Burchill venne trasferito, insieme a Katie Lea, nel roster della ECW. Vinse il suo primo incontro il 3 febbraio 2009, sconfiggendo Tommy Dreamer. Dopo la morte di suo fratello Sean in Afghanistan il 19 giugno 2009, Burchill rimase fuori dalle scene per circa un mese. Tornò in ECW perdendo contro Yoshi Tatsu.

Faida con The Hurricane e rilascio (2009–2010)[modifica | modifica wikitesto]

Nell'estate del 2009 Paul Burchill iniziò una faida contro Gregory Helms, con quest'ultimo che tornò a vestire i panni di The Hurricane. La loro rivalità va avanti per mesi ed è combattutissima, sia Hurricane che Burchill riescono a vincere in incontri uno contro uno, Burchill poi sfida Hurricane ad un ultimo match in cui mette in palio la sua permanenza e quella di sua sorella Katie Lea nella ECW a patti che se fosse uscito vincitore Hurricane si sarebbe dovuto togliere la maschera. Il 17 novembre nell'incontro decisivo è il supereroe a trionfare e dunque sia Paul Burchill che sua sorella Katie Lea lasciano l'ECW. Burchill torna però durante WWE Superstars del 3 dicembre, indossando anch'egli una maschera e attaccando The Hurricane. Chiede così sotto le spoglie di The Ripper un nuovo contratto ECW al General manager dello show, Tiffany, il quale decide che solo se batterà The Hurricane lo avrà. La settimana seguente è ancora The Hurricane ad avere la meglio smascherando Burchill e a vincere il match.

Il 26 febbraio 2010 venne rilasciato dalla WWE.

Nel wrestling[modifica | modifica wikitesto]

Mosse finali[modifica | modifica wikitesto]

Mosse caratteristiche[modifica | modifica wikitesto]

Manager[modifica | modifica wikitesto]

Musiche d'ingresso[modifica | modifica wikitesto]

  • You Spin Me Round (Like A Record) dei Dope

Titoli e riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

International Wrestling Promotions

  • IWP Heavyweight Championship (1)

Ohio Valley Wrestling (OVW)

Pro Wrestling Illustrated

  • 123° tra i 500 migliori wrestler singoli nella PWI 500 (2009)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]