Paolo Conte (album 1974)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
(Reindirizzamento da Paolo Conte (1974))
Jump to navigation Jump to search
Paolo Conte
ArtistaPaolo Conte
Tipo albumStudio
PubblicazioneOttobre 1974
Durata39:14
Dischi1
Tracce11
GenereMusica leggera
EtichettaRCA Italiana (TPL1-1092)
Paolo Conte - cronologia
Album precedente
Album successivo
(1975)

Paolo Conte è il primo album del cantautore Paolo Conte, intitolato semplicemente con il suo nome e cognome (cosa che si ripeterà per l'album successivo e, più avanti, per il suo sesto lavoro).

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

Dopo i numerosi successi precedentemente ottenuti come autore, Paolo Conte debutta come interprete con questo album, grazie agli incoraggiamenti del produttore Italo Greco.

Tutti i testi e le musiche sono di Paolo Conte, tranne Una giornata al mare, scritta da Conte in collaborazione con il fratello Giorgio per la musica; si tratta dell'unica canzone già nota della scaletta dell'album, in quanto incisa tre anni prima dall'Equipe 84. Tuttavia il brano risulta qui firmato dal solo Paolo Conte. Quasi contemporaneamente esce, invece, la versione di Onda su onda di Bruno Lauzi, che porterà al successo il brano dell'ancora sconosciuto Conte, oltre a incidere in quegli anni, talvolta per primo, diverse altre sue canzoni, come, per esempio, Genova per noi.

L'illustrazione in copertina è la riproduzione di un quadro del cantautore, autoritratto mentre, seduto, è provocatoriamente abbracciato da una donna seminascosta nell'ombra (le si notano soprattutto i collant e i tacchi a spillo).

Il disco è stato registrato negli studi Format di Torino, di proprietà del maestro Happy Ruggiero, noto direttore d'orchestra e musicista torinese (già arrangiatore per la casa discografica DKF Folklore e collaboratore di Silvana Aliotta). I tecnici del suono sono Danilo Pennone e Giancarlo Fracasso. Pennone è il chitarrista di uno dei più noti gruppi beat torinesi, I Ragazzi del Sole.

L'album al momento dell'uscita non ebbe un riscontro commerciale: tuttavia molte delle canzoni contenute diventarono tra le più note dell'avvocato astigiano e vennero reincise da altri interpreti. Nel 1987 l'album è stato ristampato in CD dalla RCA

Paolo vuole intitolare il suo primo album con il suo nome e cognome, una cosa che non da tutti gli autori viene fatta.

Saga del Mocambo[modifica | modifica wikitesto]

Sono qui con te sempre più solo è il primo episodio di quella che a posteriori sarà battezzata "saga del Mocambo"; canzoni scritte e incise in momenti diversi (le altre saranno La ricostruzione del Mocambo, Gli impermeabili e, diversi anni dopo, La nostalgia del Mocambo) in cui Conte narra in prima persona le vicende del gestore di un bar di provincia (il "Mocambo", appunto) e le sue avventure-disavventure coniugali che si intersecano con il suo fallimento commerciale. Da segnalare la partecipazione, in Sono qui con te sempre più solo e poi nella Ricostruzione, del celebre Duo Fasano: le due sorelle torinesi cantano i cori di entrambi i pezzi.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

LATO A

  1. Questa sporca vita - 3:15
  2. Sono qui con te sempre più solo - 3:29
  3. Wanda, stai seria con la faccia... - 3:13
  4. Sindacato miliardari - 3:45
  5. La fisarmonica di Stradella - 3:18
  6. Tua cugina Prima (Tutti a Venezia) - 2:37

LATO B

  1. La ragazza fisarmonica - 4:21
  2. Onda su onda - 4:31
  3. Lo scapolo - 4:16
  4. Una giornata al mare - 3:37
  5. La giarrettiera rosa - 2:52

Musicisti[modifica | modifica wikitesto]

Nel retro di copertina dell'album i musicisti sono suddivisi canzone per canzone; per motivi di comodità qui sono stati riportati tutti insieme:

Principali cover[modifica | modifica wikitesto]

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

  • Vincenzo Mollica, Le canzoni di Paolo Conte, Lato Side (1982)
  • Enrico De Angelis, Conte - 60 anni da poeta, Franco Muzzio Editore (1989)
  • Autori Vari (a cura di Gino Castaldo), Dizionario della canzone italiana, editore Armando Curcio (1990); alla voce Conte Paolo
  • Autori Vari (a cura di Enrico Deregibus), Dizionario completo della canzone italiana, Giunti (2006)
  • Gianni Borgna, Storia della canzone italiana, Mondadori (1992)
  • Vincenzo Mollica, Paolo Conte. Paole e canzoni, Einaudi (2003)
  • Maurizio Becker C'era una volta la RCA. Conversazioni con Lilli Greco, Coniglio Editore, 2008)

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Musica Portale Musica: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di musica