Orchidea De Santis

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Orchidea De Santis nel film Una bella governante di colore (1976)

Orchidea De Santis, pseudonimo di Orchidea De Sanctis[1] (Bari, 20 dicembre 1948), è un'attrice, blogger e cantante italiana.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Orchidea De Santis nel 1986

Agli esordi è stata anche cantante e, in seguito, attrice di teatro. Ha spaziato dal cinema alla radio, dal teatro alla musica, fino ad approdare in televisione. Attualmente gestisce un blog e collabora con diverse associazioni animaliste ed ambientaliste.

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Attiva soprattutto negli anni settanta, è stata interprete di commedie erotiche all'italiana, inizialmente soprattutto in costume e di ambientazione boccaccesca. Curiosa la sua presenza in Alla mia cara mamma nel giorno del suo compleanno, film nel quale, per esigenze di copione, è truccata in modo da apparire "brutta". La sua carriera ha subìto una brusca interruzione nel 1980, in seguito ad un grave infortunio occorsole sul set del film Arrivano i gatti.

Radio[modifica | modifica wikitesto]

Per la radio ha ricoperto numerosi ruoli di attrice, soprattutto negli sceneggiati ad episodi BaroccoRoma e Racconto Italiano, trasmessi da RadioDue. Ha condotto, nel 1997 e nel 1998, L'arca di Noè per RadioDue e nel 1998 per Rai International ha ideato diretto e condotto un programma in tredici puntate sul cinema e la colonna sonora Ciak si esegue; inoltre è stata ideatrice e conduttrice del programma L'anello di re Salomone, e dal 2000 al 2006 ha condotto sempre per RadioDue il programma Due di notte (quattro ore di diretta per ogni puntata).

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Per la televisione, ha preso parte a sceneggiati e cortometraggi, tra cui Roosevelt (Rai 3, 1986), La Maga Circe, Lucrezia Borgia (Rai 1, 1987), Il caso Redoli e un film tv per I grandi processi (Rai 1, 1996).

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Orchidea De Santis in Per amare Ofelia (1974)

Discografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Singoli[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Intervista ad Orchidea De Santis pubblicata in Il negozio di Euterpe

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità VIAF: (EN51419472 · LCCN: (ENno2005042608 · ISNI: (EN0000 0000 7824 8197 · GND: (DE129645680 · BNF: (FRcb141699165 (data)