Onomastico di Amenemope

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.

L'Onomastico di Amenope è un papiro egizio databile dalla tarda XX dinastia alla XXII dinastia.

Si tratta di un testo amministrativo in cui vengono citate 610 entità organizzate gerarchicamente [1]. Tra queste entità compaiono città, terre coltivabili, uffici, edifici e diverse popolazioni tra cui i Libu, i Nubiani, i Mashuash, gli Shardana e i Lukka.

La prima copia venne scoperta nel 1890 ad El-Hiba, in Egitto, successivamente acquistata dall'egittologo russo Vladimir Golenishchev al Cairo nel 1891. Fu trovata in un vaso assieme al Il viaggio di Unamon e alla Lettera di Wermai.

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Jack Goody, The Domestication of the Savage Mind, Cambridge University Press 1997, p.101
Antico Egitto Portale Antico Egitto: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di antico Egitto