Olio alimentare

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Olio extravergine di oliva

Gli oli alimentari sono prodotti utilizzati a scopo alimentare di natura lipidica che si trovano allo stato liquido a temperatura ambiente.

Possono essere utilizzati come condimento "a crudo", per friggere o per conservare alimenti (cibi sottolio).

Origine[modifica | modifica wikitesto]

Gli oli destinati ad uso alimentare sono in genere oli vegetali e più raramente oli animali.

Gli oli vegetali derivano generalmente dalla spremitura di semi oleosi (ad esempio di girasole, arachide, ecc.) o delle olive o anche da altre parti di piante che li contengono. La dicitura "olio alimentare" o "olio vegetale" non dà pertanto nessuna garanzia sulla composizione ed origine dell'olio stesso.

Un olio alimentare può anche avere origine non biologica, come nel caso dell'olio esterificato, che veniva prodotto in Germania durante la seconda guerra mondiale a causa della carenza di grassi di origine animale e vegetale. La produzione di tale olio è vietata in Italia dal 1960 (legge n. 1407).

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autorità GND: (DE4182153-1
Cucina Portale Cucina: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di cucina