OGLE

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Il telescopio OGLE del Las Campanas Observatory in Cile.

Optical Gravitational Lensing Experiment (Esperimento lente gravitazionale ottica) o OGLE è un progetto astronomico polacco con base all'Università di Varsavia che si occupa principalmente della scoperta della materia oscura usando la tecnica delle microlenti gravitazionali. Inoltre, da quando il progetto è iniziato nel 1992, ha scoperto parecchi esopianeti. Il progetto è condotto dal professore Andrzej Udalski dell'Università di Varsavia, che è uno degli autori della scoperta di OGLE-2005-BLG-390Lb.

I principali obiettivi dell'esperimento sono le Nubi di Magellano e dal bulge galattico, a causa del grande numero di stelle interposte che possono essere usate per il microlensing durante un transito stellare. La maggior parte delle osservazioni sono state eseguite all'osservatorio di Las Campanas in Cile. Tra le istituzioni che cooperano al progetto ci sono l'Università di Princeton ed il Carnegie Institution for Science.

Il progetto è stato suddiviso in tre fasi: OGLE-I (1992-1995), OGLE-II (1996-2000), e OGLE-III (2001-2009). OGLE-I è stata la fase pilota del progetto; per la fase OGLE-II, è stato costruito un telescopio in Polonia e inviato in Cile. OGLE-III era principalmente indirizzato alla scoperta di pianeti transitanti; i due campi osservati durante questa fase erano in direzione del Bulge galattico e della costellazione Carena. Durante questa fase fu identificato anche il primo pianeta tramite la tecnica delle microlenti gravitazionali. Nel 2009 è iniziata la quarta fase, OGLE-IV, durante la quale verrà usata una videocamera a mosaico CCD a 32 chip.

Pianeti scoperti[modifica | modifica wikitesto]

Il progetto OGLE ha scoperto 14 pianeti di cui otto con il metodo del transito e sei con il metodo delle microlenti gravitazionali.

I pianeti sono elencati in ordine di scoperta. I pianeti appartenenti ad un sistema con più pianeti sono evidenziati in giallo. L'inclinazione con un + indica che l'orbita ha almeno quell'inclinazione.

Stella Costellazione Ascensione retta Declinazione Magnitudine apparente Distanza (Anni luce) Tipo spettrale Pianeta Massa (MJ) Raggio (RJ) Periodo orbitale (Giorni) Semiasse maggiore (UA) Eccentricità orbitale Inclinazione orbitale (°) Anno di scoperta
OGLE-TR-10 Sagittario 17 h 51 m 28 s -29° 52' 34" 15,78 5000 G2V OGLE-TR-10 b 0,63 1,26 3,10129 0,04162 0 84,5 2002
OGLE-TR-111 Carena 10 h 53 m 01 s -61° 24' 20" 16,96 5000 G OGLE-TR-111 b 0,53 1 4,0161 0,047 0 88,1 2002
OGLE-TR-132 Carena 10 h 50 m 34 s -61° 57' 25" 15,72 7110 F OGLE-TR-132 b 1,14 1,18 1,689868 0,0306 0 85 2003
OGLE-TR-56 Sagittario 17 h 56 m 35 s -29° 32' 21" 16,56 4892 G OGLE-TR-56 b 1,29 1,3 1,211909 0,0225 0 78,8 2003
OGLE-TR-113 Carena 10 h 52 m 24 s -61° 26' 48" 16,08 1800 K OGLE-TR-113 b 1,32 1,09 1,4324757 0,0229 0 89,4 2004
OGLE-2003-BLG-235L/MOA-2003-BLG-53L Sagittario 18 h 05 m 16 s -28° 53' 42" 19000 K OGLE-2003-BLG-235 Lb 2,6 4,3 2004
OGLE-2005-BLG-071L Scorpione 17 h 50 m 09 s -34° 40' 23" 19,5 9500 M OGLE-2005-BLG-071Lb 3,5 3600 3,6 2005
OGLE-2005-BLG-169L Sagittario 18 h 06 m 05 s -30° 43' 57" 19,4 8800 M? OGLE-2005-BLG-169Lb 0,041 0,345 2006
OGLE-2005-BLG-390L Sagittario 17 h 54 m 19 s -30° 22' 38" 21500 M? OGLE-2005-BLG-390Lb 0,018 2006
OGLE-TR-211 Carena 10 h 40 m 15 s -62° 27' 20" 5300 F OGLE-TR-211 b 1,03 1,36 3,67724 0,051 0 87,2+ 2007
OGLE-TR-182 Carena 11 h 09 m 19 s -61° 05' 43" 16,84 12700 G OGLE-TR-182 b 1,01 1,13 3,9791 0,051 0 85,7 2007
OGLE2-TR-L9 Carena 11 h 07 m 55 s 2935 F3 OGLE2-TR-L9 b 4,5 1,61 2,4855335 0,0308 2008
OGLE-2006-BLG-109L Sagittario 17 h 52 m 35 s -30° 05' 16" 4900 OGLE-2006-BLG-109Lb 0,71 1825 2,3 2008
OGLE-2006-BLG-109L Sagittario 17 h 52 m 35 s -30° 05' 16" 4900 OGLE-2006-BLG-109Lc 0,27 5100 4,8 0,11 59 2008

Nota: Per avvenimenti rilevati con il metodo delle microlenti gravitazionali, l'anno sta al posto della stagione OGLE, BLG significa che un avvenimento rilevato è nel BuLGe galattico, e il seguente numero di tre cifre è un numero ordinale dell'avvenimento alla microlente in quella stagione. Per avvenimenti rilevati col metodo del transito, TR sta per TRansito e il seguente numero di tre cifre è un numero ordinale dell'evento di transito.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Astronomia Portale Astronomia: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di astronomia e astrofisica