Leonhard Euler Telescope

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Leonhard Euler Telescope
Eso9855a.jpg
OsservatorioLa Silla
EnteUniversità di Ginevra
StatoCile Cile
LocalizzazioneCoquimbo
Coordinate29°15′34″S 70°43′59″W / 29.259444°S 70.733056°W-29.259444; -70.733056Coordinate: 29°15′34″S 70°43′59″W / 29.259444°S 70.733056°W-29.259444; -70.733056
Caratteristiche tecniche
TipoRiflettore
Diametro primario1,2 m

Il Leonhard Euler Telescope, è un telescopio riflettore di 1,2 metri di diametro facente parte dell'Osservatorio di La Silla, in Cile.

Prende il nome del famoso matematico svizzero Leonardo Eulero (1707-1783) ed è gestito dall' Università di Ginevra.

Iniziò ad operare nel 1998 successivamente alla dismissione[1] del telescopio T70 da 70 cm, sempre gestito dall'ateneo, ed è usato principalmente per l'individuazione di pianeti extrasolari.

Cinque esopianeti sono stati scoperti usando lo spettrografo CORALIE[2] abbinato al telescopio tra il 1998 e il 2000: Gliese 86 b, HD 75289b, HD 130322 b, HD 192263b e GJ 3021b.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Telescopio Leonhard Euler
  1. ^ (EN) Swiss T70 telescope (decommissioned), su eso.org. URL consultato il 9 dicembre 2018.
  2. ^ (EN) CORALIE, su eso.org.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]