No Sleep 'til Hammersmith

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
No Sleep 'til Hammersmith
No Sleep Til Hammersmith.jpg
ArtistaMotörhead
Tipo albumLive
Pubblicazione27 giugno 1981
Durata49:09
Dischi1
Tracce11
Genere[1]Heavy metal
Hard rock
NWOBHM
Speed metal
EtichettaBronze Records
ProduttoreVic Maile
Registrazione28 marzo-30 marzo 1981
Note1ª posizione nelle classifiche inglesi
Certificazioni
Dischi d'oroRegno Unito Regno Unito[2]
(vendite: 100 000+)
Motörhead - cronologia
Album precedente
(1980)
Album successivo
(1982)
Singoli
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic 4.5/5 stelle
Encyclopaedia Metallum 94/100[3]

No Sleep 'til Hammersmith è il primo album live dei Motörhead. Le registrazioni sono prese da tre show (Leeds, 28 marzo 1981 e Newcastle 29 e 30 marzo 1981; eccetto la canzone "Iron Horse/Born to Lose", registrata nel 1980).

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

L'album, ritenuto da parte della critica e dei fan un capolavoro di esplosività che dimostra la vera potenza dei Motörhead dal vivo, è stato pubblicato nel periodo d'oro e più fortunato della band raggiungendo anche la posizione numero 1 nelle classifiche britanniche.

Dall'album è stato pubblicato anche il singolo "Motörhead", che raggiunse la pozione numero 6 nella classifica dei singoli. Anche se si tratta dell'album live più fortunato della band, il leader Lemmy non l'ha inizialmente gradito, perché è uscito senza il permesso della band che, in quel periodo, era impegnata nel primo tour negli USA.

Il secondo album live è indicato come il fratello minore di No Sleep til Hammersmith e s'intitola "Nö Sleep at All".

I Beastie Boys si sono ispirati al titolo di questo live dei Motörhead per la loro canzone No Sleep Till Brooklyn dell'album Licensed to Ill.

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

Tutte le tracce (eccetto quelle segnate) sono scritte da Lemmy Kilmister, Eddie Clarke e Phil Taylor

  1. Ace of Spades - 3:01
  2. Stay Clean - 2:50
  3. Metropolis - 3:31
  4. The Hammer - 3:05
  5. Iron Horse/Born To Lose (Brown, Lawrence, Taylor) - 3:58
  6. No Class - 2:34
  7. Overkill - 5:13
  8. (We Are) The Road Crew - 3:31
  9. Capricorn - 4:40
  10. Bomber - 3:24
  11. Motörhead (Kilmister) - 4:47
  • Bonus tracks:
12. Over the Top - 3:04
13. Capricorn (versione alternativa) - 4:54
14. Train Kept A-Rollin' (Bradshaw, Kay, Mann) - 2:44

Recentemente è uscito anche un doppio cd rimasterizzato, "2-CD Complete Edition" che contiene le tracce originali più altre canzoni tratte da vari show della band;

Disco 1

  1. Ace Of Spades
  2. Stay Clean
  3. Metropolis
  4. The Hammer
  5. Iron Horse/Born To Lose
  6. No Class
  7. Overkill
  8. (We Are) The Road Crew
  9. Capricorn
  10. Bomber
  11. Motörhead
  12. Over The Top
  13. Shoot You In The Back
  14. Jailbait
  15. Leaving Here
  16. Fire Fire
  17. Too Late Too Late
  18. Bite The Bullet/The Chase Is Better Than The Catch

Disco 2

  1. Ace Of Spades
  2. Stay Clean
  3. Metropolis
  4. The Hammer
  5. Capricorn
  6. No Class
  7. (We Are) The Road crew
  8. Bite The Bullet/The Chase Is Better Than The Catch
  9. Overkill
  10. Bomber
  11. Motörhead

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Produzione[modifica | modifica wikitesto]

  • Prodotto da Vic Maile.
  • Registrato a Leeds, 28 marzo 1981 e Newcastle 29 e 30 marzo 1981; eccetto la traccia "Iron Horse/Born to Lose", registrata nel 1980.
  • Fotografia di copertina di Ian Kalinouski.

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di Metal