Sacrifice (Motörhead)

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Sacrifice
Motorhead - Sacrifice (Front).jpg
ArtistaMotörhead
Tipo albumStudio
Pubblicazione16 luglio 1995
Durata36:40
Dischi1
Tracce11
Genere[1]Heavy metal
Hard rock
Speed metal
EtichettaCMC
ProduttoreHoward Benson
Registrazione1995
Note20º Anniversario dei Motörhead
Motörhead - cronologia
Album precedente
(1993)
Album successivo
(1996)
Recensioni professionali
Recensione Giudizio
AllMusic 3.5/5 stelle
Encyclopaedia Metallum 91/100[2]

Sacrifice è il dodicesimo album dei Motörhead, pubblicato nel 1995 per la CMC.

È stato il secondo e ultimo album dei Motörhead comprendente la formazione a quattro con Lemmy, Phil Campbell, Würzel e Mikkey Dee. Subito dopo le registrazioni dell'album infatti, Wurzel lasciò la band. L'album, continua la tradizione di buoni album prodotti dai Motörhead dopo il precedente Bastards, del 1993. "Sacrifice" è infatti un buon album che celebra il ventennale della band ed il cinquantesimo compleanno di Lemmy con sonorità che ricordano il fortunato Ace of Spades.

Il disco[modifica | modifica wikitesto]

L'album è, a detta di molti fan, uno dei migliori lavori prodotti dai Motörhead negli anni '90. Il disco inizia con l'omonima title-track, accompagnata anche da un ottimo video, "Sacrifice". Parlando della canzone, è tra i pezzi migliori dell'album e della band, che durante i concerti la esegue con un lungo assolo di batteria di Mikkey Dee (come in Live at Brixton Academy per esempio).

Dopo la title-track, il disco propone la velocissima "Sex & Death", brano in cui il frontman dimostra buone doti canore. A seguire, un altro classico motorheadiano, "Over Your Shoulder", più lento della precedente traccia ma molto coinvolgente. La quarta e quinta traccia, "War for War" e "Order / Fade to Black" abbassano un po' i ritmi dell'album. Con "Dog-Face Boy" e "All Gone to Hell" si ritorna a buoni livelli.

Mentre con l'ottava traccia "Make 'Em Blind", il livello cala ancora; il brano è forse il punto più debole dell'intero album assieme all'ultima traccia "Out of the Sun".

Con la nona e decima canzone "Don't Waste Your Time" e "In Another Time" il gruppo presenta quanto di meglio ha da offrire sotto ogni punto di vista, con buoni ritornelli e assoli di chitarra.

Nel complesso l'album ricalca fedelmente il precedente lavoro della band, rallentando, però, un po' i ritmi ed incupendo leggermente il sound.

Nella copertina è evidente il riferimento sessuale all'interno della bocca dello Snaggletooth (lingua e gola).

Tracce[modifica | modifica wikitesto]

  1. Sacrifice (Burston, Campbell, Dee, Kilmister) - 3:16
  2. Sex & Death (Motörhead) - 2:02
  3. Over Your Shoulder (Burston, Campbell, Dee, Kilmister) - 3:17
  4. War for War (Motörhead) - 3:08
  5. Order / Fade to Black (Motörhead) - 4:02
  6. Dog-Face Boy (Motörhead) - 3:25
  7. All Gone to Hell (Motörhead) - 3:41
  8. Make 'Em Blind (Kilmister) - 4:25
  9. Don't Waste Your Time (Kilmister) - 2:32
  10. In Another Time (Motörhead) - 3:09
  11. Out of the Sun (Motörhead) - 3:43

Formazione[modifica | modifica wikitesto]

Ospiti speciali[modifica | modifica wikitesto]

  • Bill Bergman - sassofono per la traccia "Don't Waste Your Time"
  • John Paroulo - pianoforte per la traccia "Don't Waste Your Time"

Note[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Metal Portale Metal: accedi alle voci di Wikipedia che trattano di metal