Museo Ducati

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Museo Ducati
Ducati Museum (6079498269).jpg
Ubicazione
StatoItalia Italia
LocalitàBologna
IndirizzoVia Antonio Cavalieri Ducati, 3
Loc. Borgo Panigale
Caratteristiche
TipoMeccanica
CollezioniMotociclette, motori e cimeli sportivi
Istituzione12 giugno 1998[1]
Apertura16 ottobre 1998
ProprietàDucati
Sito web

Coordinate: 44°30′59.04″N 11°16′03.27″E / 44.516399°N 11.267574°E44.516399; 11.267574

Il Museo Ducati è un museo tecnologico situato a Bologna nei pressi dell'azienda Ducati.

L'esposizione raccoglie numerosi modelli delle motociclette prodotte dalla Ducati, altre ad altri oggetti. Dopo essere stato presentato il 12 giugno 1998 durante la prima edizione della World Ducati Week[1], il museo è stato inaugurato ed aperto al pubblico il successivo 16 ottobre 1998.

La collezione di documenti tecnici contenuta nel museo è stata inclusa dal Ministero dei Beni Culturali per essere inclusa nell'Archivio nazionale.[2]

Esposizione[modifica | modifica wikitesto]

La storia delle motociclette Ducati sono raccontate in un'esposizione permanente allestita in sette sale:

  1. Il Cucciolo, Il Capostipite
  2. La famiglia Marianna e Ducati “Siluro 100” (vincitore di 44 record mondiali)
  3. Motori Ducati con distribuzione a coppie coniche
  4. I Monocilindrici e Bicilindrici Paralleli Trialberi
  5. La famiglia Pantah
  6. La Ducati ed il campionato del Mondo Superbike
  7. La Desmosedici e il ritorno al MotoGP

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Jerry Garrett, A Pilgrimage to One Source of Italy’s 2-Wheel Passion, in The New York Times, 31 dicembre 2009. URL consultato il 7 luglio 2012.
  2. ^ Dennis Chung, Italy Recognizes Cultural Importance of Ducati Museum, motorcycle.com, 18 gennaio 2012. URL consultato il 7 luglio 2012.

Bibliografia[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]