Monte Serra

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando la collina dell'Isola d'Elba denominata Monte Serra, vedi Monte Serra (Elba).
Nota disambigua.svg Disambiguazione – Se stai cercando il cono vulcanico inattivo dell'Etna, vedi Monte Serra (Etna).
Monte Serra
Monte Serra (02).jpg
Le antenne del Monte Serra
StatoItalia Italia
RegioneToscana Toscana
ProvinciaLucca Lucca
Pisa Pisa
ComuneCalci, Buti
Altezza917 m s.l.m.
CatenaMonti Pisani (nel Subappennino toscano)
Coordinate43°45′02.88″N 10°33′18.72″E / 43.7508°N 10.5552°E43.7508; 10.5552Coordinate: 43°45′02.88″N 10°33′18.72″E / 43.7508°N 10.5552°E43.7508; 10.5552
Mappa di localizzazione
Mappa di localizzazione: Italia
Monte Serra
Monte Serra

Il monte Serra (917 m s.l.m.) è la vetta più alta della piccola catena montuosa subappenninica dei Monti Pisani che si estendono per una ventina di chilometri a nordest di Pisa ed a sudovest di Lucca, svolgendo, di fatto, il ruolo di confine naturale tra le due province. Il monte è anche la vetta più elevata della provincia di Pisa.

La rilevanza paesaggistica del monte è di primo livello. Nelle giornate limpide, salendo sulla sua vetta, si riesce ad ammirare tutto il litorale toscano centrosettentrionale ed alcune isole, fino alla Corsica. La vetta è raggiungibile partendo da Calci, da Buti e da Sant'Andrea di Compito.

Oltre al passo della Ceragiola, percorribile in auto per giungere da Calci a Lucca, praticamente sullo spartiacque, è degna di nota la riserva di Santallago, una conca naturale in cui si trova un prato molto esteso, tra castagni ed abeti, in un'ambientazione perfettamente montana.

La postazione televisiva[modifica | modifica wikitesto]

Magnifying glass icon mgx2.svgLo stesso argomento in dettaglio: Centro trasmittente di Monte Serra.

Il monte Serra ospita alla sua cima una delle postazioni radio-televisive più importanti d'Italia: infatti il segnale dei ripetitori copre gran parte della Toscana, parte della Liguria ed alcuni comuni dell'Umbria. I segnali di Radio Subasio e di Radio Fiesole emessi dalla sommità arrivano costantemente al passo del Turchino e su alcuni bricchi della provincia di Alessandria.

La tragedia aerea[modifica | modifica wikitesto]

Su questo monte, il 3 marzo 1977 si schiantò un Hercules C-130 dell'Aeronautica Militare provocando la morte di 44 militari. La tragedia è meglio nota come incidente aereo del monte Serra.

Vegetazione[modifica | modifica wikitesto]

La vegetazione del Monte Serra è tipicamente mediterranea, fino a quote medio-alte: nella fascia meno elevata (fino a 400 m di altezza) sono presenti uliveti e macchia mediterranea, per lasciare spazio a fitti boschi di pino marittimo o castagno nelle zone più elevate. La vegetazione offre riparo a cinghiali e daini.[senza fonte]

Da rilevare la presenza del lupo.[1]

Incendi[modifica | modifica wikitesto]

Il monte Serra e in genere tutto il monte Pisano subiscono spesso incendi estivi che causano la distruzione di diversi ettari di bosco. Sovente, tali incendi sono di origine dolosa:

  • Tra l'8 e il 9 settembre 2009, un incendio distrugge 120 ettari di bosco intorno alla Rocca della Verruca;[2]
  • Tra il 7 e l'8 ottobre 2011, un incendio ha distrutto 50 ettari di bosco nella zona di Montemagno;[3]
  • Tra lunedì 24 e giovedì 27 settembre 2018, un incendio di origine dolosa ha distrutto circa 1400 ettari di bosco, mettendo inoltre in grave pericolo la Certosa di Calci.[4][5]
  • Tra il 25 e il 26 febbraio 2019, un incendio colposo sviluppatosi nella zona di Vicopisano ha distrutto 230 ettari di bosco.[6]
  • Tra il 13 e il 14 giugno 2019, nella zona della Torre a Vicopisano, un incendio ha distrutto circa 1000 mq (0,1 ettari) bosco.

Sport[modifica | modifica wikitesto]

Grazie alla pendenza costante dei suoi tornanti, il monte Serra è spesso luogo, meta o sosta di importanti competizioni ciclistiche e podistiche. Sulle sue pendici sorgono inoltre alcune pareti attrezzate per l'arrampicata sportiva[7].

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ Avvistato lupo sul Monte Serra, in Il Tirreno - Lucca, del 07 marzo 2017.
  2. ^ Incendi, brucia il monte Serra evacuate le prime case a Calci, in il Tirreno, 8 settembre 2009. URL consultato il 27 settembre 2018.
  3. ^ Incendio sul Monte Serra, la mano dei piromani: confermata origine dolosa, in PisaToday, 8 ottobre 2011. URL consultato il 27 settembre 2018.
  4. ^ Incendio Pisa, sul monte Serra in fiamme 600 ettari e 700 sfollati: chiuso aeroporto Galilei, in il Fatto Quotidiano, 25 settembre 2018. URL consultato il 25 settembre 2018.
  5. ^ Monte Serra, domato l'ultimo rigurgito d'incendio che minacciava Lugnano, in il Tirreno, 27 settembre 2018. URL consultato il 28 settembre 2018.
  6. ^ Pisa, brucia ancora il monte Serra: situazione critica a Vicopisano, in TGcom24, 25 febbraio 2019. URL consultato il 26 febbraio 2019.
  7. ^ Le falesie dei Monti Pisani sul sito del progetto FalesiaOnLine, su falesiaonline.it.

Voci correlate[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Toscana Portale Toscana: accedi alle voci di Wikipedia che parlano della Toscana