Mikael Löfgren

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Mikael Löfgren
Nazionalità Svezia Svezia
Altezza 183 cm
Peso 83 kg
Biathlon Biathlon pictogram.svg
Squadra SK Bore
Ritirato 1998
Palmarès
Olimpiadi 0 0 2
Coppa del Mondo 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Erik Mikael Löfgren (Sunne, 2 settembre 1969) è un allenatore di biathlon ed ex biatleta svedese, vincitore di medaglie olimpiche e di una Coppa del Mondo.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Carriera sciistica[modifica | modifica wikitesto]

In Coppa del Mondo ottenne il primo risultato di rilievo[1] il 14 marzo 1987 a Lillehammer (43°) e il primo podio nel 1992 a Novosibirsk (3°). Nella stagione 1992-1993 si aggiudicò la coppa di cristallo. In carriera prese parte a quattro edizioni dei Giochi olimpici invernali, Calgary 1988 (22° nella sprint, 51° nell'individuale, 7° nella staffetta), Albertville 1992 (20° nella sprint, 3° nell'individuale, 3° nella staffetta), Lillehammer 1994 (11° nella staffetta) e Nagano 1998 (25° nella sprint, 20° nell'individuale, 10° nella staffetta) e a sette dei Campionati mondiali (4° nell'individuale a Lahti 1991 il miglior risultato).

Carriera da allenatore[modifica | modifica wikitesto]

Dopo il ritiro, dal 2000 Löfgren lavorò come allenatore presso l'Accademia nazionale degli sport di Torsby e nei quadri della nazionale svedese, per poi divenire nel 2006 allenatore dei biatleti della nazionale statunitense[2]. In seguito passò alla nazionale norvegese.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Vincitore della Coppa del Mondo nel 1993
  • 3 podi (tutti individuali[1]), oltre a quello conquistato in sede olimpica e valido anche ai fini della Coppa del Mondo:
    • 2 secondi posti
    • 1 terzo posto

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b Dati parziali fino al 1994 per le prove individuali, fino al 1997 per le prove a squadre.
  2. ^ (EN) Profilo su Usbiathlon.org, su usbiathlon.org. URL consultato il 22 luglio 2013 (archiviato dall'url originale il 6 marzo 2014).
  3. ^ Gara valida anche ai fini della Coppa del Mondo.

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]