Vladimir Dračëv

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Vladimir Dračëv
Vladimir Dratchev.jpg
Nazionalità Unione Sovietica Unione Sovietica
Russia Russia (dal 1991)
Bielorussia Bielorussia (dal 2002)
Altezza 170 cm
Peso 61 kg
Biathlon Biathlon pictogram.svg
Squadra Dinamo Minsk
Ritirato 2006
Palmarès
Russia Russia
Olimpiadi 0 1 1
Mondiali 4 5 1
Coppa del Mondo 1 trofeo
Per maggiori dettagli vedi qui
Bielorussia Bielorussia
Mondiali 0 0 1
Per maggiori dettagli vedi qui
 

Vladimir Petrovič Dračëv (cirillico Владимир Петрович Драчёв; traslitterazione anglosassone Vladimir Petrovich Drachov; Petrozavodsk, 7 marzo 1966) è un ex biatleta russo naturalizzato bielorusso. Prima della dissoluzione dell'Unione Sovietica (1991), ha gareggiato per la nazionale sovietica; da allora al 2002 ha fatto parte della nazionale di biathlon della Russia, pe trasferirsi infine alla squadra bielorussa. Nelle liste IBU è registrato come Vladimir Drachev; è a volte indicato con la variante bielorussa del suo nome, Уладзімер Драчоў (Uladzimer Dračoŭ).

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

Originario di San Pietroburgo, ha iniziato a praticare biathlon a livello agonistico nel 1980. In Coppa del Mondo ha esordito nel 1988 nella sprint di Oslo Holmenkollen (16°), ha conquistato il primo podio nel 1994 nella sprint di Hinton (2°) e la prima vittoria nello stesso anno nell'individuale di Bad Gastein. Nella stagione 1995-1996 ha conquistato la Coppa del Mondo; in quella 2002-2003 è arrivato 2º dietro Ole Einar Bjørndalen.

Ai Mondiali del 1996 a Ruhpolding è stato soprannominato "batterista nella neve"[senza fonte], dopo aver conquistato quattro medaglie su quattro disponibili, due ori e due argenti. Ai Giochi olimpici invernali Dračëv ha vinto con la staffetta russa una medaglia d'argento (Lillehammer 1994) e una di bronzo (Nagano 1998). Mancò la medaglia individuale, solo sfiorata alla sua prima apparizione olimpica, a Lillehammer, dove arrivò quarto nella sprint vinta dal connazionale Sergej Čepikov davanti al tedesco Ricco Groß e all'altro russo Sergej Tarasov.

Palmarès[modifica | modifica wikitesto]

Olimpiadi[modifica | modifica wikitesto]

Mondiali[modifica | modifica wikitesto]

Coppa del Mondo[modifica | modifica wikitesto]

  • Vincitore della Coppa del Mondo nel 1996
  • 42 podi (27 individuali, 15 a squadre[2]), oltre a quelli conquistati in sede olimpica o iridata e validi ai fini della Coppa del Mondo:
    • 21 vittorie (13 individuali, 8 a squadre)
    • 12 secondi posti (7 individuali, 5 a squadre)
    • 9 terzi posti (7 individuali, 2 a squadre)

Coppa del Mondo - vittorie[modifica | modifica wikitesto]

Data Località Nazione Spec.
8 dicembre 1994 Bad Gastein Austria Austria IN
18 gennaio 1996 Osrblie Slovacchia Slovacchia IN
20 gennaio 1996 Osrblie Slovacchia Slovacchia SP
9 marzo 1996 Pokljuka Slovenia Slovenia SP
16 marzo 1996 Hochfilzen Austria Austria SP
9 marzo 1997 Nagano Giappone Giappone RL
(con Viktor Majgurov, Sergej Tarasov e Aleksej Kobelev)
21 dicembre 1997 Kontiolahti Finlandia Finlandia RL
(con Sergej Rožkov, Sergej Tarasov e Pavel Rostovcev)
7 marzo 1998 Pokljuka Slovenia Slovenia SP
12 marzo 1998 Hochfilzen Austria Austria IN
14 marzo 1998 Hochfilzen Austria Austria SP
8 gennaio 1999 Oberhof Germania Germania SP
28 febbraio 1999 Lake Placid Stati Uniti Stati Uniti RL
(con Viktor Majgurov, Sergej Rožkov e Pavel Rostovcev)
19 dicembre 1999 Osrblie/Pokljuka Slovacchia Slovacchia/Slovenia Slovenia MS
23 gennaio 2000 Anterselva Italia Italia RL
(con Viktor Majgurov, Sergej Rožkov e Pavel Rostovcev)
12 dicembre 2002 Pokljuka/Östersund Slovenia Slovenia/Svezia Svezia RL
(con Aljaksej Ajdaraŭ, Rustam Valiulin e Aleh Ryžankoŭ)
23 gennaio 2003 Anterselva Italia Italia IN
25 gennaio 2003 Anterselva Italia Italia RL
(con Aljaksej Ajdaraŭ, Rustam Valiulin e Aleh Ryžankoŭ)
14 febbraio 2003 Oslo Holmenkollen Norvegia Norvegia RL
(con Aljaksej Ajdaraŭ, Rustam Valiulin e Aleh Ryžankoŭ)
15 febbraio 2003 Oslo Holmenkollen Norvegia Norvegia SP
23 febbraio 2003 Östersund Svezia Svezia PU
14 gennaio 2004 Ruhpolding Germania Germania RL
(con Aljaksandr Syman, Rustam Valiulin e Aleh Ryžankoŭ)

Legenda:
SP = sprint
IN = individuale
PU = inseguimento
MS = partenza in linea
RL = staffetta

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ a b c d e f Gara valida anche ai fini della Coppa del Mondo.
  2. ^ Dati parziali fino al 1993 per le prove individuali, fino al 1997 per le prove a squadre.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]