Miguel Herrán

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Miguel Herrán

Miguel Herrán (Malaga, 25 aprile 1996) è un attore spagnolo, noto per aver vinto il premio Goya nel 2016 come miglior attore rivelazione per la sua interpretazione nel film A cambio de nada. È famoso anche per essere uno dei protagonisti della serie televisiva La casa di carta e della serie Élite, entrambe su Netflix.

Carriera[modifica | modifica wikitesto]

È cresciuto nel quartiere di Madrid di Chamberí. È stato scoperto dall'attore e regista Daniel Guzmán quando stava facendo un casting. Nel 2015 viene scelto dallo stesso regista come protagonista del film A cambio de nada.

Contemporaneamente al film, Miguel ha studiato un anno al William Layton Laboratory e sta terminando gli studi alla Central de Cine di Madrid, lo stesso luogo in cui Daniel Guzman ha studiato.

Nel 2016 vince il premio Goya come miglior attore rivelazione nel film di Guzman.[1] Nello stesso anno prese parte al cast di due film. Ha un piccolo ruolo in Il guardiano invisibile, nel film 1898: Los últimos de Filipinas.

Nel 2017 partecipa al cast de La casa di carta, in cui interpreta il ruolo di Rio, un esperto informatico, uno dei coprotagonista della serie tv.[2]

Nel 2018 Netflix lo annuncia come membro del cast di Élite, la sua seconda serie originale in Spagna.

Filmografia parziale[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Note[modifica | modifica wikitesto]

  1. ^ (ES) Miguel Herrán gana el Goya al Mejor Actor Revelación » Premios Goya 2018, su www.premiosgoya.com. URL consultato il 12 marzo 2018.
  2. ^ (ES) Redacción de Vía País, Tres famosas se pelearon por el protagonista de 'La Casa de Papel', 6 febbraio 2018. URL consultato il 12 marzo 2018.

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN7002147605374557760005 · GND (DE1115514741