Úrsula Corberó

Da Wikipedia, l'enciclopedia libera.
Jump to navigation Jump to search
Úrsula Corberó Delgado alla 32ª edizione del Premio Goya

Úrsula Corberó Delgado (Sant Pere de Vilamajor, 11 agosto 1989) è un'attrice spagnola. Ha raggiunto la fama internazionale nel 2017 grazie all'interpretazione di Tokyo nella serie televisiva La casa di carta.

Biografia[modifica | modifica wikitesto]

È nata a Barcellona l'11 agosto 1989. Ha una sorellastra di nome Mónica. All'età di 6 anni sapeva già che sarebbe voluta diventare un'attrice e ha iniziato a recitare in pubblicità. A tredici anni ha iniziato a studiare dizione. Dopo gli studi si è trasferita a Madrid per girare la serie TV Fisica o chimica.

La sua prima apparizione risale al 2002, nella serie Mirall trencat. Partecipa, tra il 2005 e il 2006, alla serie Ventdelplá. Deve la sua fama alla serie Fisica o chimica e al ruolo di Ruth, che interpreta dal 2008 al 2010. Nel 2011 è nel cast di La República, spin-off di La Señora, entrambe su La 1. Nel 2014 ha preso parte alla serie tv Isabel, nei panni di Margherita d'Asburgo. Nel 2015 è nel cast della fiction La dama velata, in cui interpreta Anita. Il regista di Isabel, Jordi Frades, ha diretto, nel 2016, il film sequel della serie TV La corona partida in cui Úrsula ha reinterpretato il personaggio di Margherita d'Asburgo. Nel 2017, la sua carriera prende un punto di svolta con la serie La casa di carta in cui interpreta Tokyo. Grazie a questo ruolo, è stata nominata negli Premios Feroz e MIM Series come Migliore Attrice.

Al cinema è apparsa nei film horror Paranormal Xperience 3D e Afterparty. Nel 2013 recita nella commedia Quien Mato a Bambi? con gli attori Quim Gutiérrez e Clara Lago. Nel 2015 interpreta Nadia nella commedia romantica Sognando il nord, il più grande successo dell'anno. I diritti del film sono stati acquisiti da Netflix. Nello stesso anno, l'attrice ottiene il suo primo ruolo da protagonista al cinema grazie a Manuela Moreno, nella commedia Como Sobrevivir a una Despedida?.

Nel 2017 Úrsula è diretta da Isabel Coixet nel film Proyecto Tiempo: La Llave e dal regista Julio Medem nel thriller El Arbol de la Sangre, in cui interpreta Rebecca, una donna particolare che con suo marito (interpretato da Alvaro Cervantes), parte alla ricerca dei segreti della sua famiglia. Nello stesso anno interpreta Tokyo nella serie televisiva La casa di carta, serie che le conferisce una fama internazionale.

Vita privata[modifica | modifica wikitesto]

Dal 2008 al 2010 ha frequentato l'attore Israel Rodríguez. È fidanzata dal 2016 con l'attore argentino Chino Darín. Si considera apertamente una femminista.[1]

Filmografia[modifica | modifica wikitesto]

Cinema[modifica | modifica wikitesto]

Televisione[modifica | modifica wikitesto]

  • Mirall trencat - serie TV, episodio 1x07 (2002)
  • Ventdelplà - serie TV, 7 episodi (2005-2006)
  • Cuenta atrás - serie TV, episodio 1x10 (2007)
  • El internado - serie TV, episodio 2x06 (2007)
  • Fisica o chimica (Física o Química) - serie TV, 70 episodi (2008-2011)
  • Los días de gloria - miniserie TV (2011)
  • 14 de abril. La República - serie TV, 13 episodi (2011)
  • Mario Conde, los días de gloria - serie TV, 2 episodi (2013)
  • Gran Riserva - serie TV, 8 episodi (2013)
  • Isabel - serie TV, 7 episodi (2014)
  • Con el culo al aire - serie TV, 1 episodio (2014)
  • Anclados - serie TV, 8 episodi (2015)
  • La dama velata - serie TV (2015)
  • L'ambasciata (La embajada) - serie TV, 11 episodi (2016)
  • ¿Qué fue de Jorge Sanz? - serie TV, 1 episodio (2017)
  • La casa di carta (La casa de papel) - serie TV, 31 episodi (2017 - 2021)
  • The Snatch - serie TV (2018)
  • Paquita Salas - serie TV, 1 episodio (2019)

Cortometraggi[modifica | modifica wikitesto]

  • Crónica de una voluntad, di Julio De La Fuente (2007)
  • Slides (2011)
  • Secretos de belleza, di Inés de León (2015)
  • Muñeca vudú, di Inés de León (2017)
  • Etiqueta Negra, di David Vergés (2018)

Teatro[modifica | modifica wikitesto]

  • Perversiones sexuales en Chicago (2012)

Discografia[modifica | modifica wikitesto]

Videoclip[modifica | modifica wikitesto]

  • Física o Química di Despistaos (2008)
  • Heartbreaker di Auryn (2013)
  • Lo importante di Pignoise (2013)
  • Mi Querida España di Kiko Veneno, Rozalen (2015)
  • Cuando Me Miras di C. Tangana (2018)

Collaborazioni[modifica | modifica wikitesto]

  • Ven, ven, vamonos de fiesta de Top Junior (2000)
  • El precio de la verdad de Cinco de Enero (2008)
  • Cuando Lloras de Angy Fernández ft. reparto de Física o Química (2010)

Riconoscimenti[modifica | modifica wikitesto]

Nomine[modifica | modifica wikitesto]

Doppiatrici italiane[modifica | modifica wikitesto]

Nelle versioni in italiano dei suoi lavori, Úrsula Corberó è stata doppiata da:

Note[modifica | modifica wikitesto]

Altri progetti[modifica | modifica wikitesto]

Collegamenti esterni[modifica | modifica wikitesto]

Controllo di autoritàVIAF (EN172359753 · ISNI (EN0000 0003 7203 7809 · LCCN (ENno2019093707 · GND (DE1180060245 · BNF (FRcb17740375w (data) · BNE (ESXX5050315 (data) · WorldCat Identities (ENlccn-no2019093707